Custonaci: la Cooperativa Badia Grande accoglie i due gemelli nati nel Centro di Accoglienza

La cooperativa, insieme al Comune di Custonaci, ha accolto i neonati Bryan e Bryson, figli di una coppia nigeriana che da quasi due anni vive nel Centro di Accoglienza

Sono stati accolti ieri pomeriggio i due gemelli Bryan e Bryson nati il 30 marzo scorso, figli di una giovane coppia nigeriana che da quasi due anni vive nel Centro di Accoglienza per famiglie immigrate di Custonaci del Progetto SAI Marsala, gestito dalla Cooperativa Sociale Badia Grande.

La cerimonia si è svolta in due momenti, il primo nell’area antistante il Centro di Accoglienza dove il Comune di Custonaci ha fatto mettere a dimora due alberi di olivo. Contestualmente Don Vito Castronovo, ha tenuto una celebrazione religiosa benedicendo gli alberi di ulivo, i neo genitori e i due fratelli.

Presenti alla cerimonia anche il sindaco Giuseppe Morfino e gli assessori Vanessa Campo e Annalisa Reina e altri ospiti del Centro di Accoglienza. La seconda parte della cerimonia si è svolta, invece, nella grande sala del Centro diurno, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale. Qui gli operatori della Cooperativa Sociale Badia Grande hanno addobbato a festa la location con tanti palloncini azzurri, scritte e decorazioni. Felici, Miracle e Oghogho, insieme ai due primogeniti Olivia di circa 2 anni e Majesti di 4 anni hanno festeggiato i gemellini con la festa di benvenuto e, allo stesso tempo, il compimento del loro secondo mese di vita.

L’arrivo di Bryan e Bryson nella piccola comunità di immigrati del Centro di Accoglienza sarà infatti, oggetto di uno storytelling della collana “Gli altri siamo noi”, voluta dal presidente della Cooperativa Sociale Badia Grande per raccontare spaccati di vita quotidiana nei centri gestiti dal Progetto SAI Marsala.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Ieri il collegamento in diretta con Roma per la Giornata Mondiale dei Bambini
All'interpello può partecipare solo il personale ispettivo assunto prima del 31 dicembre 2023
Anche quest’anno si è avuta un’importante partecipazione di pubblico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Ciminnisi: «Luogo simbolico delle nostre battaglie e punto di riferimento per i cittadini»
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana