Crisi idrica, le misure messe in campo a Salemi

Tre nuovi pozzi saranno realizzati accanto a quelli già esistenti

Escavazione di tre i pozzi gemelli a quelli comunali già esistenti, questa la strategia messa in atto dal Comune di Salemi per cercare di alleviare i disagi causate dalla forte crisi idrica che sta colpendo tutta la Sicilia. La spesa per la realizzazione dei tre nuovi pozzi a Salemi era stata già fissata nel bilancio di previsione messo a punto dalla Giunta comunale prima che scoppiasse l’emergenza idrica.

Il Comune, che in virtù della disponibilità di proprie risorse ha avviato l’iter da tempo, ha comunque ottenuto un finanziamento nell’ambito delle risorse stanziate per l’emergenza idrica e ora attende il via libera dagli uffici del Genio civile di Trapani.

I tre nuovi pozzi saranno realizzati accanto a quelli già esistenti: nella zona dello stadio San Giacomo e nelle contrade Ulmi e Bagnitelli. Previsto, inoltre, un progetto per l’utilizzo delle sorgenti presenti nella zona di Pianto delle donne.

L’amministrazione comunale, tuttavia, evidenzia come gli interventi messi in campo non possano risolvere autonomamente una crisi le cui cause sono molteplici: dall’assenza delle piogge, che ha provocato una consistente riduzione della portata idrica fornita ai comuni siciliani, ai problemi di una rete di distribuzione regionale vecchia e inefficiente. A fronte di un’emergenza che mette in ginocchio l’intera Sicilia,
Si ribadisce l’invito ai cittadini a limitare il consumo dell’acqua “ai soli fini alimentare, domestico e igienico-sanitario”. Una misura considerata “necessaria” per il risparmio idrico.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
«Individuata la soluzione per far ripartire la raccolta dei rifiuti nei circa duecento Comuni della Sicilia coinvolti dallo stop all’impianto Tmb di Lentini, nel Siracusano». Ad annunciarlo il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, che ieri sera ha firmato un’apposita ordinanza nella qualità di commissario straordinario per i rifiuti. La...
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia