CPR di Trapani, firmata convenzione tra Prefettura e Asp

L'accordo regola l’accesso alle prestazioni sanitarie di cui i migranti trattenuti possono avere necessità

Sicurezza e riconoscimento dei diritti sono alcuni tra i principi fondamentali alla base del protocollo d’intesa fra la Prefettura e l’Azienda sanitaria provinciale di Trapani che è stato sottoscritto dalla prefetta Filippina Cocuzza e dal commissario straordinario dell’Asp Paolo Zappalà in vista della prossima riattivazione del Centro di permanenza per il rimpatrio (CPR) di contrada Milo a Trapani.

L’accordo definisce l’organizzazione dei servizi sanitari offerti dall’Asp per garantire ai migranti trattenuti nel Centro di permanenza l’accesso alle prestazioni sanitarie e a quelle specialistiche nei presidi ospedalieri e distrettuali.

L’accordo prevede, inoltre, i controlli anti Covid dei migranti, con tamponi molecolari/test antigenici, in ingresso e in uscita dal Centro, al momento del rimpatrio presso i Paesi di origine o in caso di trasferimento presso altri CPR.

Alla firma erano presenti il capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno, prefetto Michele Di Bari; la prefetta Michela Lattarulo, direttrice centrale dei Servizi civili per l’immigrazione e l’asilo del Ministero dell’Interno; Antonio Sparaco, direttore U.O.C. Centro Salute Globale del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Trapani.

Hanno partecipato anche il colonnello Giuseppe Russi, comandante del 3° Reparto Genio del 16° Gruppo Genio Campale dell’Aeronautica Militare che ha curato i lavori di ristrutturazione del Centro – ex Hotspot – di Milo e il vice sindaco del Comune di Trapani, Vincenzo Abbruscato.

Nell’ambito della struttura del CPR opera anche la Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale che ha il compito di valutare le richieste di protezione internazionale, garantendo ai cittadini stranieri la necessaria assistenza nel rispetto dei diritti umani.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
I poeti, provenienti da tutta la provincia di Trapani, declameranno le loro opere