Costi energetici alle stelle, molte imprese costrette a ridurre la produzione

CNA Trapani: “Così aumenta anche la disoccupazione”

Per molte imprese, il mese di settembre ormai alle porte non sarà come di consueto quello della ripartenza post ferie estive. Alle prese con costi energetici alle stelle, molte attività – specie quelle energivore – per far fronte ai notevoli costi, hanno infatti deciso oculatamente di ridurre la produzione.

“È una scelta cui siamo obbligati – spiega Giovanni Marchese, Presidente della categoria Produzione per CNA Trapani, ma anche titolare di un’azienda del settore manifatturiero – per scongiurare la chiusura definitiva. Non siamo infatti più in grado di sostenere il pagamento di bollette 3-4 volte più pesanti rispetto al passato. Solo rispetto allo scorso anno, il gas metano è passato da 0,27 centesimi al metro cubo ai 2,40 euro al metro cubo di oggi, mentre i costi dell’energia elettrica sono passati da 0,07 centesimi a kW fino agli 0,47 centesimi di oggi”.

“È difficile prevedere – dice ancora Marchese – se sarà ancora sostenibile continuare a produrre anche in autunno, soprattutto in vista di nuovi aumenti. Al momento, personalmente ho deciso di avviare una sola linea di produzione delle tre previste dalla mia azienda”.

La scelta di ridurre la produzione aziendale – precisa ancora la CNA Trapani, portavoce delle istanze delle imprese del territorio, e preoccupata per il futuro dell’economia locale, che è già debole di per sé – si traduce inevitabilmente anche nella riduzione dei turni dei lavoratori, e dunque anche in eventuale cassa integrazione per alcuni dipendenti e/o in licenziamenti.

“È urgente – concludono Orlando e Cicala, unendosi all’appello della CNA nazionale – un intervento immediato della politica: va fissato un tetto massimo al prezzo del gas su base nazionale, nell’attesa che venga presa una decisione in merito anche a livello europeo. Le nostre imprese rischiano seriamente il collasso, insieme all’intero sistema produttivo, locale e non”.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello