Coronavirus, focolaio in un Istituto religioso nel Marsalese

Si tratta di 4 sacerdoti, 3 suore e della perpetua della comunità religiosa

Un focolaio di persone positive al Coronavirus è stato accertato dai sanitari dell’Asp in un Istituto religioso di Birgi, nel territorio di Marsala. Si tratta della Comunità dei Servi e delle Serve del Cuore Immacolato di Maria, attiva presso il Santuario Nostra Signora di Fatima.

Quattro sacerdoti e tre suore sono risultati positivi al tampone molecolare. “Siamo in isolamento e abbiamo chiuso la chiesa) dallo scorso 27 dicembre, nonostante i tamponi negativi – ha reso noto (come riporta Tp24 it) uno dei sacerdoti – . La positività di alcuni di noi è risultata solo ieri al tampone di controllo. Ma è da quel giorno che non abbiamo contatti con la gente (e non abbiamo alcuna notizia di persone contagiate per essere venute in chiesa a Birgi)”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Imprese agricole e zootecniche potranno usufruire di deroghe in alcuni ambiti della Politica agricola comune
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile