Controlli della Polstrada di Trapani su uso dei telefonini alla guida, contestate 20 violazioni

L’utilizzo improprio del telefono cellulare alla guida è causa di incidenti stradali

Si è conclusa con un bilancio di 20 violazioni al Codice della Strada contestate su 37 veicoli controllati la campagna della Polizia Stradale Trapani sull’uso corretto dei telefonini a bordo.

Durata due giorni, ha visto impegnate le pattuglie della Polizia Stradale di Trapani in tutto il territorio della provincia. L’obiettivo è stato quello di realizzare più controlli sistematici sul fenomeno dell’utilizzo del telefono cellulare mentre si è alla guida di un veicolo, sia esso auto, bicicletta, mezzo pesante, monopattino, etc, armonizzando prevenzione e controllo.

L’utilizzo improprio del telefono cellulare, o delle cuffie sonore, impegnando una o entrambe le mani con l’apparecchio o limitando le funzioni uditive, ha gravissimi effetti sulla concentrazione del conducente e sulla capacità di attenzione alle condizioni esterne durante la marcia del veicolo. La diffusione degli smartphone e la presenza in essi di moltissime applicazioni facilmente accessibili, anche con l’uso di una sola mano, sta ampliando notevolmente – sottolineano dalla Polstrada – i fattori di rischio di incidenti stradali per condotte di guida incerte, non lineari, rallentate o per manovre improvvise e non presegnalate ai conducenti che seguono. Comportamenti che richiedono una sempre più efficace risposta in termini di prevenzione e, quando necessario, di repressione.

La sanzione attualmente prevista a carico di chi utilizza il telefono alla guida è solo una multa di importo compreso tra 165 e 661 euro. In caso di recidiva, entro due anni dalla prima violazione, si applica la sanzione accessoria della sospensione della patente, per un periodo da uno a tre mesi.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola