lunedì, Marzo 4, 2024

Controlli della Guardia Costiera al mercato del pesce di Trapani, sequestrati oltre 145 kg di prodotti ittici

Erano privi della necessaria documentazione sulla provenienza

I militari della Guardia Costiera di Trapani hanno sequestrano oltre 145 chilogrammi di prodotti ittici – tra cui seppie, calamari, merluzzi, gamberi rosa e bianchi – risultati privi di documenti di tracciabilità, trasportati all’interno di furgoni isotermici e pronti per essere commercializzati presso il porto peschereccio di Trapani.

I controlli sono scattati tra le 4 e le 5 di stamattina quando, a seguito di una programmata e mirata attività di appostamento, vigilanza e controllo, i militari sono riusciti ad individuare, seguire e cogliere sul fatto alcuni conducenti di furgoni che trasportavano diverse specie di prodotti ittici prive dei documenti attestanti la loro provenienza.

Al trasportatore colto in flagranza è stata contestata una sanzione amministrativa di 1.500 euro mentre il prodotto ittico sequestrato è stato esaminato dal medico veterinario di turno a cui spetta giudicare se i prodotti ittici possono, comunque, essere destinati al consumo umano e, quindi, donati in beneficienza oppure è necessario distruggerli.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Decisiva la difesa dei granata: partita combattuta con Piacenza che vende cara la pelle
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18