Controlli dei NAS, sanzioni per laboratori e farmacie nel Trapanese

Contestata la non corretta identificazione dei soggetti sottoposti a test rapido

Ci sono anche due laboratori di analisi e tre farmacie del Trapanese tra quelli sanzionati dai Carabinieri del NAS di Palermo nel corso dei controlli effettuati con il supporto dell’Arma Territoriale sul rispetto delle procedure per i test Covid.

In totale sono state ispezionate 56 strutture, anche nel Palermitano e in provincia di Agrigento. Le irregolarità sono state riscontrate, in totale, in quattro laboratori di analisi – uno in provincia di Palermo, due nel Trapanese ed uno nell’Agrigentino – e in otto farmacie, di cui, oltre alle tre nel Trapanese, quattro nel Palermitano, e una nell’Agrigentino.

Le sanzioni amministrative irrogate ammontano, complessivamente, a 15.270 euro e le irregolarità sono state anche segnalate alle competenti Autorità sanitarie.

Le violazioni contestate ai laboratori di analisi hanno riguardato la non corretta identificazione e registrazione sulla piattaforma informatica regionale dei dati dei soggetti sottoposti ad analisi e la mancata adozione di idonei dispositivi di protezione individuale durante l’esecuzione dei test rapidi per la rilevazione del Covid

Alle farmacie e parafarmacie i Carabinieri hanno contestato di aver effettuato test rapidi a minori senza aver fatto preventivamente sottoscrivere il consenso informato ai genitori; di non aver assicurato la somministrazione dei test antigenici secondo le modalità previste dal protocollo d’intesa; di aver venduto farmaci per cui è previsto l’obbligo di presentazione della ricetta a pazienti che ne erano sprovvisti. Contestate anche l’omessa detenzione di farmaci medicinali obbligatori, la violazione dei doveri di custodia di farmaci ad azione stupefacente che sono stati, perciò, posti sotto sequestro amministrativo.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975
Giovedì 18 luglio alle ore 20.30 con ingresso libero
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Era in possesso di dosi di ecstasy e hashish e i denaro contante
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio