Controlli dei Carabinieri a Mazara, nove persone denunciate

Quattro sono state sorprese a rubare olive

Sono nove le persone denunciate, a vario titolo, dai Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo negli ultimi giorni.

In particolare, due maggiorenni e due minorenni sono stati denunciati per furto dopo essere stati sorpresi mentre asportavano olive in un terreno non di loro proprietà.

Durante i controlli sul rispetto del Codice della strada, invece, oltre ad uno straniero sorpreso alla guida dell’auto senza patente, perché revocata, sono state denunciate due persone trovate in possesso di coltelli di genere vietato.
Ad un posto di blocco i militari dell’Arma hanno controllato un 41enne che era a bordo di un ciclomotore risultato rubato denunciandolo per ricettazione.

Infine, i Carabinieri – su segnalazione di un cittadino – hanno denunciato un uomo di nazionalità tunisina, senza fissa dimora, colto in flagranza dopo che si era introdotto abusivamente in un’abitazione.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022