Controlli dei Carabinieri a Mazara del Vallo: otto denunciati e un arrestato

In manette un uomo per maltrattamenti ai danni della madre

È di otto persone denunciate a piede libero e una arrestata il bilancio dei controlli straordinari eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo per la repressione e il contrasto alla criminalità predatoria e alla detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Tre soggetti, inoltre, sono state segnalate come assuntori di stupefacenti alla Prefettura di Trapani per il possesso di modiche quantità di hashish.

In particolare, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Mazara hanno arrestato un 32enne, già noto alle Forze dell’ordine, per maltrattamenti in famiglia ai danni della madre. La donna ha chiamato il 112 chiedendo l’intervento dei militari poiché era stata aggredita dal figlio a cui aveva negato dei soldi per paura che potesse spenderli nell’acquisto di sostanze stupefacenti.

Due cittadini di nazionalità tunisina, invece, sono stati denunciati poiché sprovvisti del permesso di soggiorno mentre un terzo per il possesso di un coltello a serramanico di genere vietato.

A Salemi, nel corso di controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno sorpreso e denunciato un pregiudicato – che era alla guida della propria auto senza aver mai conseguito la patente – e un cittadino romeno, in evidente stato di agitazione psicofisica dovuta probabilmente all’abuso di alcool, per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti con l’etilometro.

Durante i controlli dei soggetti sottoposti a misure limitative della libertà, un uomo è stato denunciato per evasione: nonostante si trovasse in detenzione domiciliare, infatti, è stato trovato fuori dalla sua abitazione.

Denunciati anche due uomini, padre e figlio, che creavano problemi di ordine pubblico presso un centro vaccinale. Entrambi, ad esplicita richiesta dei Carabinieri, si sono rifiutati di farsi identificare.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi