Controlli dei Carabinieri a Mazara, cinque denunciati

Quattro erano in possesso di coltelli a serramanico

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, a conclusione di un servizio di controllo straordinario del territorio effettuato con posti di blocco hanno denunciato due uomini di nazionalità tunisina, un marocchino e un italiano, per porto ingiustificato di armi od oggetti
atti ad offendere. A seguito di perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di coltelli a serramanico.

Un 82enne di Salemi, invece, dovrà rispondere di guida senza patente, poiché revocata in passato, con recidiva nel biennio.
Segnalato alla Prefettura, infine, un giovane di Salemi trovato in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti suddivise in dosi.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno