Controlli antidroga a Favignana, un arresto dei Carabinieri

Sei persone sono state segnalate alla Prefettura come assuntori non terapeutici di stupefacenti

I Carabinieri della Stazione di Favignana, a conclusione di una serie di controlli straordinari del territorio svolti con il supporto dei colleghi del Nucleo Cinofili di Palermo Villagrazia, hanno arrestato un 29enne del posto, già gravato da precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della perquisizione nella sua abitazione sono stati rinvenuti 35 grammi di hashish, 4 involucri in cellophane contenenti marijuana – per un peso complessivo di 45 grammi – nascosti nella credenza della cucina.
Materiale vario, utile per il confezionamento delle dosi, e un bilancino di precisione, invece, erano nascosti in un ripostiglio.

Dopo l’arresto il 29enne è stato posto agli arresti domiciliari, così come disposto dal pm di turno della Procura della Repubblica di Trapani. Nel corso dell’udienza di convalida, il gip, sulla base dello stato attuale degli atti, ha ravvisato la necessità di sottoporre il alla misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.

Nel prosieguo delle attività di controllo e di perquisizione, i Carabinieri hanno segnalato sei persone alla Prefettura come assuntori non terapeutici poiché trovate in possesso di complessivi 6 grammi di hashish che sono stati sequestrati.