Contagi Covid nelle carceri siciliane, la protesta della UilPa Polizia Penitenziaria

Il sindacato protesta per l'applicazione dei protocolli sanitari e l'obbligo di green pass per i visitatori

La nuova ondata di contagi del Covid-19 non risparmia le carceri della Sicilia dove, in linea con il trend regionale, vengono accertati svariati casi di positività sia tra i detenuti sia tra i poliziotti penitenziari che vi prestano servizio.

Lo sottolinea la Segreteria regionale della UILPA Polizia Penitenziaria. “Purtroppo – si legge nella nota diffusa alla stampa – il governo ha ritenuto obbligatoria la vaccinazione per i poliziotti penitenziari ma non indispensabile il green pass per chi accede nelle carceri, tra familiari dei detenuti e avvocati, confermando due possibilità, cioè, che chi determina le scelte sanitarie per le carceri non ne capisce nulla oppure che i lavoratori della Polizia Penitenziaria sono carne da macello!”.

Alla data dello scorso 23 dicembre – proseguono dalla Segreteria regionale del sindacato – nelle prigioni siciliane abbiamo un trend in salita di contagi, con 50 lavoratori assenti dal servizio, di cui 31 positivi accertati e 18 allontanati precauzionalmente, mentre tra la popolazione detenuta registriamo 160 reclusi in isolamento precauzionale e 9 positivi al Covid-19″.

“lI Governo sta scherzando seriamente con il fuoco – concludono dalla Segreteria regionale della UILPA Polizia Penitenziaria – perché senza green pass per i visitatori, senza tamponi rapidi giornalieri al personale, senza dotazione necessaria di mascherine FFP2, senza applicazione dei protocolli sanitari (che sono rimasti carta straccia) ma con il solo obbligo vaccinale per i poliziotti penitenziari, a breve non avremo più posti per dividere i detenuti sintomatici e asintomatici, e l’aumento dei lavoratori in isolamento precauzionale creerà disservizi nelle carceri dove significa accendere vere e proprie polveriere che graveranno solo sulla pelle dei poliziotti penitenziari”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
Nel tratto che attraversa la frazione di Purgatorio
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”