#ConsiglioComunale, approvata mozione plastic-free presentata dai Cinque Stelle

TRAPANI. Ridurre la produzione di rifiuti durante le feste, incrementare e valorizzare la raccolta differenziata, diminuire il ricorso a materie prime non rinnovabili. Ed ancora, utilizzare feste, sagra e manifestazioni in genere come veicolo per promuovere la cultura ambientale dei partecipanti e, infine, orientare e sensibilizzare la comunità verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale. Sono gli obiettivi che si prefigge il regolamento comunale “Eco – Feste” allegato alla mozione “Plastic Free” approvata dal consiglio comunale, all’unanimità, nel corso dell’ultima seduta e presentato da Francesca Trapani e Chiara Cavallino, consigliere Cinque Stelle, e sottoscritto, poi, anche da Claudia La Barbera di Forza Italia.

LA MOZIONE – L’atto impegna l’amministrazione ad intervenire a riguardo, ed è stato presentato al fine di consentire al Comune di aderire alla campagna “Plastic Free Challenge” lanciata dal ministro dell’Ambiente, predisponendo ogni azione affinché, nelle sedi comunali e di competenza, vengano eliminati tutti gli articoli in plastica monouso, con particolare riguardo a quelli legati alla vendita ed alla somministrazione di cibi e bevande.

SODDISFAZIONE A 5 STELLE – “Grazie al Movimento Cinque Stelle, in Consiglio, si è ottenuta una piccola, ma importante vittoria. Da oggi Trapani sceglie di diventare #plasticfree! – hanno spiegato Francesca Trapani e Chiara Cavallino, le due consigliere Cinque Stelle che hanno proposto la mozione -. L’impegno della pubblica amministrazione è stato sancito nero su bianco con il voto in aula. L’approvazione rappresenta un triplo successo: oltre che una vittoria per il Movimento, per Trapani che diventerà sicuramente più virtuosa e alla pari di tanti altre città della Sicilia e dell’Italia e per l’intero consiglio comunale che ha condiviso all’unanimità la nostre proposte. Ci auguriamo che al più presto venga emanata, da parte del sindaco Tranchida, un’ordinanza in tal senso, consentendo così alla nostra città di diventare a tutti gli effetti un Comune “Plastic Free”, come tanti altri Comuni virtuosi che hanno già sposato e messo in atto tali importanti iniziative. Questo per la nostra città è un grande risultato di civiltà: riduzione dei rifiuti prodotti e della tutela dell’ambiente”.

nella quarta edizione di oggi del #trapanisìgierre l’intervista alla consigliera del Comune di Trapani Francesca Trapani. Per ascoltare schiaccia PLAY

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello