martedì, Febbraio 27, 2024

Conclusa la processione dei Misteri, il vicario: “Impegno di tutti per rialzarsi e fare Pasqua”

Don Alberto Genovese ha ricordato le vittime del conflitto in Ucraina e di tutte le guerre nel mondo e i migranti sbarcatI oggi a Trapani

Si è conclusa oggi alle 13.25 circa la processione dei Misteri di Trapani, un’occasione per i Trapanesi e i tanti turisti che hanno potuto rivivere la rievocazione della passione e morte di Cristo dopo due anni di fermo a causa della pandemia.

Assente il vescovo Pietro Maria Fragnelli, rientrato in Puglia per l’aggravarsi delle condizioni di salute della madre, è stato il vicario generale don Alberto Genovese (che ieri in apertura, aveva letto un messaggio del vescovo), a concludere la processione davanti al simulacro della Madonna Addolorata.

Il vicario ha incentrato il suo breve discorso su tre parole. La prima è stata grazie: alla città, ai visitatori che si sono uniti a questa celebrazione corale, alle persone sofferenti o anziane che si sono unite attraverso la tv o i social e in particolare alle Istituzioni che, con la concertazione tra Diocesi e Unione Maestranze, insieme ai tanti volontari hanno permesso di tornare in processione.

“Abbiamo smentito il detto ‘non c’è due senza tre’ – ha detto con una battuta – e siamo riusciti a tornare in strada con i sacri gruppi a testimonianza che quando si lavora insieme e in sinergia rispettando le regole è possibile fare tutto. Sentiamoci tutti in questo grazie – ha continuato il vicario – e non pensiamo che tutto sia concluso perché anche quando il portone sarà chiuso ci aspetta il trionfo della Resurrezione che dà senso alla Passione”.

La seconda parola è stata dedicata alla passione degli uomini e delle donne del nostro tempo: alle vittime del conflitto in Ucraina e di tutte le guerre dimenticate nel mondo, ai migranti sbarcati questa mattina nel nostro porto, quello di una città che si definisce “città dell’accoglienza”, alla passione che vivono tutti coloro che soffrono a causa della malattia.

La terza parola è stata narrazione. “Questa notte passata con il popolo dei misteri – ha continuato – ha generato tanti pensieri: pianto, emozioni, voglia e gioia d’incontrarsi, voglia di mettersi in gioco e di ricominciare e mi ha fatto pensare in questi giorni in cui anche gli Ebrei celebrano la loro Pasqua, un antico racconto chassidico che parla di un anziano paralitico che racconta la salvezza del Signore alla sua famiglia, ai suoi nipoti e che mentre racconta si mette in piedi. Ecco – ha concluso don Genovese – raccontare significa rimettersi in piedi. Rialzarsi a fare ‘Pasqua’ con l’impegno di tutti: esprimere la nostra identità cristiana trapanese, tramandarla, fa il miracolo di farci rialzare”.

Domani alle 10 con le lodi del Risorto, nella chiesa del Purgatorio, immersa ancora nel clima della processione, si darà inizio alla processione di Pasqua che si concluderà alle 11 alla Cattedrale San Lorenzo dove, prima della celebrazione eucaristica, tre esponenti dei Ceti delle Maestranze racconteranno la loro esperienza e la loro emozione. Alle ore 12 circa l’immagine del Cristo Risorto rientrerà nella chiesa del Purgatorio.

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Lo slargo di via XXX Gennaio vicino ai palazzi della Prefettura, della Questura, del Tribunale e del Comune
Istituzioni comunali, Procure e componenti tecniche a confronto sul tema
Oggi, lunedì 26 febbraio, viene erogata acqua alla zona "Trapani Nuova"
L'uomo è stato anche sottoposto a divieto di avvicinamento alla compagna

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
"L’autonomia differenziata creerebbe nuove fratture derivanti da gestioni non uniformi sul territorio che acuirebbero gli attuali divari"
Sempre più donne stanno assumendo ruoli di leadership in settori tecnologici, scientifici e ingegneristici
A segnare l'unica rete della partita è stato Iannotti su rigore
Saranno in quattro i partenti della squadra a pois alla prossima GF Strade Bianche
Martedì alle ore 21:00 avrà inizio lo spettacolo di Gianluca Guidi, ripercorrendo le orme di Frank Sinatra
Il giocatore italo-ivoriano ha realizzato 16 punti nelle tre partite

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si sono svolti gli Italy Food Awards: grande riconoscimento per l'azienda di Dattilo
Grammatico, originario di Trapani, condividerà il suo percorso lungo 18 anni accanto alle persone senza dimora
Ottima la prova degli azzurri di fronte ad un Pala San Carlo tutto esaurito
Oggi intitolazione dello slargo alberato di via XXX Gennaio e un incontro dibattito alla Sala "Perrera"
Il numero uno granata ha confermato anche il direttore sportivo Andrea Mussi
Tre meraviglie che portano la firma di Convitto, Palermo e Marigosu

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re