Commissione Intermediterranea: Nello Musumeci riconfermato alla guida

Musumeci ha spiegato che "la consapevolezza della nostra storia ci deve indurre a essere protagonisti di un processo di modernizzazione del futuro"

Il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, è stato confermato oggi all’unanimità alla guida della Commissione Intermediterranea d’Europa. L’elezione di Musumeci è avvenuta a Siviglia, a margine dell’assemblea che riunisce le 40 Regioni dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. La Commissione, espressione della Conferenza delle regioni marittime e periferiche, rappresenta gli interessi condivisi delle comunità del Mediterraneo in tutti i più importanti negoziati europei e si occupa di tutte le questioni di politiche economiche e di sviluppo sollevate all’interno dell’area.

«Sono davvero contento di questo risultato, perché lo ritengo non un riconoscimento alla mia persona, ma alla riconquistata credibilità della Sicilia, la Regione che rappresento», ha commentato il presidente Musumeci, che ha anche ricordato «la centralità riacquistata dalla Sicilia nel bacino euro-afro-asiatico. Fattori che alimentano la fiducia e ai quali tutti i Paesi del Mediterraneo guardano con grande rispetto e con grande attenzione. Lavoreremo naturalmente nei prossimi due anni con lo stesso impegno e con lo stesso entusiasmo. Ci confronteremo con i Paesi del Medio e del Vicino Oriente, con i Paesi del Nord Africa, dell’Unione europea. Il Mediterraneo è un mare che ci accomuna, nel bene e nel male. È un mare che ha fatto la storia della civiltà, diceva Gesualdo Bufalino. Una goccia di Mar Mediterraneo contiene più storia di tutti gli oceani del mondo».

Concludendo, Musumeci ha spiegato che «la consapevolezza della nostra storia ci deve indurre a essere protagonisti di un processo di modernizzazione del futuro. L’incertezza determinata dalla guerra, il cambiamento climatico, la desertificazione, i fenomeni migratori, la povertà in molte Regioni del Mediterraneo sono le grandi sfide che dovremo affrontare e vincere. Del resto, il futuro non ci aspetta. Il futuro si costruisce giorno dopo giorno ed è questo il nostro compito».

Tari, i motivi dell’opposizione imbavagliata ad appena 20′ di dibattito [AUDIO]

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione
Dalla mezzanotte le esibizioni di Hugel, Merk&Kremont, Simonterizzo e Kamelia
Sono stati 47 titoli in programma in sei giorni di proiezioni su ai temi ambientali, sostenibilità e diritti umani
Ospite d'eccezione Giancarlo Giannini che ha ricevuto il Premio alla carriera
Dopo l'omonima operazione antimafia del 6 settembre 2022
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani