Coltivava marijuana nel giardino di casa, i Carabinieri arrestano un 56enne a Marsala

L'uomo è stato anche denunciato per furto di energia elettrica

Arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Marsala, per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti e furto, il 56enne marsalese A.V.

Nel corso di mirati servizi di osservazione e pedinamento condotti nei giorni precedenti, i militari, oltre all’andirivieni di persone che sostavano pochi minuti per poi andar via da un’abitazione, avevano percepito il forte odore emanato dalle piante di Cannabis e hanno deciso effettuare una perquisizione trovando 21 piante alte oltre 4 metri, un panetto di hashish del peso di circa 50 grammi, 27 dosi di hashish, 23 grammi di marijuana essiccata oltre a bilancini di precisione e materiale per la coltivazione.

Il 56enne, inoltre, per sottrarre corrente elettrica al servizio elettrico nazionale, aveva manomesso il contatore, dato che utilizzava lampade ad alto consumo per far crescere la sua piantagione casalinga.

Al termine delle formalità di rito e stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
I granata hanno dovuto fare i conti con uno straordinario Filippis
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Svariati i temi trattati nell'incontro svoltosi in un clima di collaborazione
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa