Coltivava Canapa afghana accanto alla sua abitazione, i Carabinieri arrestano un 46enne

Le piante, che sono state distrutte, appartenevano alla nuova varietà afghan kush

I Carabinieri di Pantelleria hanno arrestato un 56enne che coltivava Canapa
afghana nel terreno accanto alla sua abitazione.

Le piante, che sono state distrutte, appartenevano alla nuova varietà afghan kush. Si tratta di arbusti di circa metro di altezza – le cui ridotte dimensioni rendono più facile nasconderle – originari dalle zone montuose dell’Hindu Kush, al confine tra Afghanistan e Pakistan, e si stanno diffondendo nel nostro Paese a causa della elevatissima domanda di mercato. La marijuana che se ne ricava infatti, ha una percentuale di THC molto elevata, circa il 17%, e provoca nei consumatori effetti fisici più intensi, con uno “stordimento” caratterizzato da un profondo senso di quiete e un forte rilassamento.

L’isola di Pantelleria, grazie alle condizioni climatiche ottimali, sta risultando, dalle ultime indagini condotte dai Carabinieri, lungo adatto per la coltivazione di questa varietà. Dall’inizio di quest’anno, infatti, diversi residenti e non, soprattutto giovani, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per la produzione di questa tipologia di stupefacente.

In quest’ultimo caso, i militari dell’Arma, allertati dal forte odore, hanno individuato le piante, ormai giunte al termine del ciclo produttivo e pronte per la raccolta, nel terreno di un’abitazione. L’arresto del 46enne è stato convalidato e il giudice lo ha sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte a settimana.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno