venerdì, Marzo 1, 2024

Coltivava Canapa afghana accanto alla sua abitazione, i Carabinieri arrestano un 46enne

Le piante, che sono state distrutte, appartenevano alla nuova varietà afghan kush

I Carabinieri di Pantelleria hanno arrestato un 56enne che coltivava Canapa
afghana nel terreno accanto alla sua abitazione.

Le piante, che sono state distrutte, appartenevano alla nuova varietà afghan kush. Si tratta di arbusti di circa metro di altezza – le cui ridotte dimensioni rendono più facile nasconderle – originari dalle zone montuose dell’Hindu Kush, al confine tra Afghanistan e Pakistan, e si stanno diffondendo nel nostro Paese a causa della elevatissima domanda di mercato. La marijuana che se ne ricava infatti, ha una percentuale di THC molto elevata, circa il 17%, e provoca nei consumatori effetti fisici più intensi, con uno “stordimento” caratterizzato da un profondo senso di quiete e un forte rilassamento.

L’isola di Pantelleria, grazie alle condizioni climatiche ottimali, sta risultando, dalle ultime indagini condotte dai Carabinieri, lungo adatto per la coltivazione di questa varietà. Dall’inizio di quest’anno, infatti, diversi residenti e non, soprattutto giovani, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per la produzione di questa tipologia di stupefacente.

In quest’ultimo caso, i militari dell’Arma, allertati dal forte odore, hanno individuato le piante, ormai giunte al termine del ciclo produttivo e pronte per la raccolta, nel terreno di un’abitazione. L’arresto del 46enne è stato convalidato e il giudice lo ha sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte a settimana.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi