giovedì, Febbraio 29, 2024

Collegamenti isole minori, Caronte&Tourist risolve il contratto con la Regione Siciliana per le tratte in convenzione

Dopo che il Tribunale del riesame ha confermato il sequestro di tre navi

Appreso dell’esito negativo dell’istanza di riesame del sequestro a cui sono state recentemente sottoposte alcune delle navi della flotta, Caronte & Tourist Isole Minori ha annunciato la decisione di interrompere i collegamenti con le isole minori siciliane gestiti in convenzione con la Regione.

“Coerentemente con i nostri princìpi e i valori che abbiamo avuto più volte modo di enunciare, non commenteremo il pronunciamento del tribunale competente, che sarà appellato nelle sedi opportune, dove confidiamo che le nostre ragioni verranno riconosciute – si legge nella nota diffusa dalla compagnia di navigazione – sul pronunciamento della magistratura contro la richiesta di dissequestro delle navi oggetto di blocco giudiziario”.

Il CdA di Caronte & Tourist Isole Minori ha dovuto prendere atto dell’esito del riesame e ha, conseguentemente, comunicato la risoluzione per impossibilità sopravvenuta dei contratti in essere con la Regione Siciliana relativi alle isole Egadi, Eolie e Ustica. Le navi, fermate per l’asserita inidoneità al trasporto di PMR, sono tre e, secondo la compagnia, ciò “rende materialmente impossibile la prosecuzione del rapporto contrattuale, e (circostanza non meno rilevante) una, non più sostenibile, condizione d’incertezza giuridica”.

Contestualmente – nelle quantità e nelle modalità che la considerevole riduzione delle navi disponibili determinata dal sequestro consentirà – la compagnia coprirà i collegamenti tra Milazzo e le Eolie, Trapani e le Egadi e Palermo con Ustica per “non penalizzare in maniera troppo traumatica e, soprattutto, a stagione abbondantemente iniziatale comunità locali, verso le quali manteniamo immutato il nostro rispetto e la nostra solidarietà”.

“Le corse – conclude Caronte & Tourist Isole Minori – saranno operate in condizioni di libero mercato, cioè con costi interamente a carico della società, senza alcun sostegno o contributo economico e le tariffe “nei limiti del possibile, non si discostieranno da quelle attuali”.
Da Caronte&Tourist si dicono “fiduciosi nel poter dimostrare le condizioni di piena agibilità delle navi, allo stato negate nonostante le attestazioni di idoneità rilasciate da autorità pubbliche e soggetti certificatori”.
Ieri pomeriggio, sulla questione, si è tenuto un incontro a Palazzo Orleans convocato dal presidente Schifani

Fondo di progettazione, via libera ai contributi per tutti i Comuni siciliani

L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti