Cittadini attenti salvano due piante dal cemento [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con l'agronomo Filippo Salerno che è stato tra i protagonisti di questo intervento civico

A Trapani accade anche questo: sembra che, alcuni privati abbiano deciso autonomamente e senza nessuna autorizzazione di tombare due alberi, vivi e vegeti. Due aiuole che ospitano sul marciapiede di una via del centro storico un oleandro e due palme nane sono state riempite di cemento che, per mascherare il misfatto, è stato anche decorato come un “cruciverba” in linea con le mattonelle circostanti. Di contro, altri attenti cittadini, accortisi di quanto accaduto, hanno documentato la condanna a morte di queste innocenti piante, le hanno inoltrate agli uffici comunali di competenza e sono passati all’azione. Con picconi, pale e martelli hanno rimosso il cemento che ormai si era asciugato.

Ne abbiamo parlato con l’agronomo Filippo Salerno che è stato tra i protagonisti di questo intervento civico, per ascoltare schiaccia PLAY:

Questo è il messaggio e le foto apparse sui social nel profilo dell’agronomo Filippo Salerno: “Guerrilla gardening. Il prima e il dopo. A piazza Scarlatti, di fronte Banca d’Italia a Trapani, si permettono di tombare le aiuole delle palme nane e degli oleandri. Ragazzi e ragazze di buona volontà, invece e contro il volere dei commercianti e delle attività imprenditoriali del luogo, hanno tolto totalmente il cemento che le coprivano. Un grazie all’assessore Barbara per esserci stato accanto e condiviso l’azione”.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello