CISL e FIT CISL preoccupati dei tagli di Ryanair a Birgi

La Piana e Giordano: “Da scongiurare la riduzione dei voli nei nostri territori e ulteriore aumento dei prezzi dei biglietti”

“Seguiamo con preoccupazione la polemica scaturita fra l’amministratore delegato di Ryanair Michael Ò Leary e il governo nazionale sul decreto prezzi, e l’annuncio del Ceo di ridurre i voli in Sicilia, a quanto pare tratte nazionali, potrebbe mettere a rischio nei territori di Palermo e Trapani la mobilità dei cittadini e il flusso turistico che come è noto, è cruciale per l’economia locale e per il futuro di tantissimi lavoratori, considerato il numero dei voli che la compagnia ha attualmente da e per i due scali di Falcone e Borsellino e di Birgi”. Ad affermarlo sono Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani e Dionisio Giordano segretario generale Fit Cisl Sicilia. “Giusto tenere a bada i prezzi, i rincari dei voli sono stati esorbitanti, cosi come per tutti i prezzi al consumo che ormai superano il limite tollerabile per le tasche dei lavoratori e dei pensionati, per non parlare di chi un reddito nemmeno ce l’ha. Ci auguriamo che la compagnia irlandese comprenda che l’unica via non è ridurre i voli ma calmierare prezzi che sono diventati ingestibili e non solo nelle alte stagioni”. La Piana e Giordano concludono “ci auguriamo dunque che si possa avviare un dialogo produttivo fra le istituzioni nazionali, regionali e Ryanair, o, qualunque altra compagnia che possa garantire la continuità del flusso di traffico di passeggeri che son giunti nei nostri scali in questi mesi, grazie anche a una progressiva destagionalizzazione del turismo”.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello