Cinematografia: on line sito e spot della Trapani Film Commission West Sicily

Obiettivo della Trapani Film Commission è promuovere location e professionisti del territorio

Ancora soddisfatta per il successo della fiction Màkari su Rai1 e al momento impegnata sulle Madonie per lo spot di una nota casa automobilistica, la Trapani Film Commission West Sicily non arresta il suo impegno volto alla promozione e valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale della Sicilia occidentale in ambito cinematografico. Da pochi giorni sono infatti on line il sito ufficiale dell’Organizzazione (www.trapanifilmcommission.it) che presenta anche i professionisti del territorio cui possono fare riferimento le produzioni- e lo spot promozionale dei luoghi mozzafiato del West Sicily, quindi delle saline dello Stagnone di Marsala, della Colombaia di Trapani, i Faraglioni di Scopello, il Castello di Marettimo e il tempio di Segesta, solo per citarne alcuni.

“La ricchezza e la particolarità di siti naturalistici e culturali, ma anche di strutture private, presenti in Sicilia occidentale- dichiara il Presidente di TFC West Sicily, Ivan Ferrandes- ci agevola nel poter proporre alla casa cinematografica di turno le location ideali per girare film, fiction o prodotti pubblicitari, ma la verità è che per ottenere il via libera alle riprese è necessario un grande lavoro”.

Ferrandes specifica infatti che la Trapani Film Commission supporta le produzioni cinematografiche, sia nella fase di preparazione che in quella delle riprese, non solo nella ricerca delle location, ma anche nei rapporti con le istituzioni locali, con le strutture ricettive e i fornitori, e mette a disposizione i professionisti del settore che risiedono nel territorio.

“Grazie ad un Protocollo d’intesa che siamo riusciti a siglare con quasi tutti i Comuni del territorio- spiega il Presidente della TFC- le società di produzione hanno inoltre la possibilità di poter usufruire di una serie di agevolazioni, quali supporto logistico, assistenza alle riprese alla presenza delle Polizie locali, acquisizione celere di autorizzazioni”.

Nata nel recente 2019, non a caso la Trapani Film Commission – organizzazione no profit indipendente – è già divenuta punto di riferimento di produzioni cinematografiche che si sono affacciate per la prima volta nella parte più incontaminata della Sicilia: dalla Alba Produzioni (per il film “Picciridda”), alla Palomar (per le fiction “Màkari” e “Maltese – Il romanzo del Commissario”), alla 11 Marzo Film (per il film “Una sola madre” che andrà in onda nel prossimo autunno sulla rete Rai).

Ma l’ambizione è più grande.

“La Trapani Film Commission – dichiara Ferrandes – crede fortemente nella cinematografia quale canale privilegiato di promozione, anche turistica, del territorio, ma puntiamo ancora più in alto. L’obiettivo è infatti quello di riuscire a creare, nel giro di pochi anni, una vera e propria filiera dell’audiovisivo nella Sicilia occidentale, in cui operino validi professionisti e ne vengano formati di nuovi, e in cui una rete di festival e di attività culturali possano coinvolgere fruitori esterni e avere una ricaduta economica importante sul territorio”.

Intanto, si pensa alla presentazione di sito e spot della Trapani Film Commission West Sicily, che avverrà prossimamente in conferenza stampa, alla presenza di alcuni sindaci del territorio che hanno siglato gli accordi per incentivare la lavorazione di film e altri prodotti cinematografici, o pubblicitari, in Sicilia occidentale.

Guarda lo spot video:

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Il 47enne è rimasto schiacciato da un camion
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola