Cimitero, nuove estumulazioni a Trapani

I familiari dei defunti oltre che visionare l’elenco possono chiedere informazioni presso gli uffici amministrativi dei Servizi Cimiteriali

Nuove estumulazioni a Trapani. Il Comune ha dato avvio al procedimento di estumulazione ordinaria delle salme per scadenza delle concessioni ventennali di 70 loculi comunali ai sensi dell’articolo 42 del vigente regolamento comunale dei servizi funebri e cimiteriali. L’elenco delle salme assoggettate al procedimento è pubblicato all’Albo Pretorio online e all’Albo cimiteriale del Comune di Trapani.

I familiari dei defunti oltre che visionare l’elenco possono chiedere informazioni presso gli uffici amministrativi dei Servizi Cimiteriali, siti in piazza Cimitero 37 (telefono 0923590266 e 0923568500), che sono aperti al pubblico lunedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00 e mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale