Cimitero di Trapani, cambia il regolamento

Digitalizzazione, nuove regole e ricongiungimento dei coniugi

È stato approvato dal Consiglio Comunale il nuovo regolamento per il cimitero e tante sono le novità. Sono state riportate delle idee innovative come ad esempio la “geolocalizzazione dei loculi” che permetterà a tutti i cittadini, con particolare riferimento a chi si trova all’estero, di poter individuare le tombe dei propri cari e costatarne lo stato, per poi eventualmente procedere con la pulizia, la sistemazione o la posa di fiori tramite l’intervento di imprese possibilmente del territorio che potrebbero essere convenzionate con il Comune di Trapani. Ulteriore iniziativa consiste nella creazione di un nuovo sistema di illuminazione presso il cimitero con la conseguenziale possibilità di collaborare con istituti scolastici per la semplice manutenzione ordinaria permettendo così il soddisfacimento dell’alternanza scuola lavoro e prevedendo anche delle borse di studio per gli studenti meno abbienti. Il Consiglio ha previsto l’inumazione tanto gratuitamente per i cittadini in condizione di difficoltà economica, quanto a pagamento per le persone abbienti.

Il regolamento è stato redatto dalla I Commissione Consiliare Permanente del Comune di Trapani, composta da Toscano, Passalacqua, Peralta, Lipari, Spada e La Barbera. “Con il nuovo Regolamento comunale dei servizi funebri e cimiteriali approvato, è stato consegnato alla cittadinanza un lavoro frutto della partecipazione e contribuzione dell’Amministrazione Comunale, dei cittadini, degli operatori del settore, dell’Asp, degli Uffici Tecnici, del segretario comunale e dell’intero Consiglio Comunale – afferma Massimo Toscano, presidente della I Commissione a nome della stessa – . Con il regolamento si è ottenuto da parte del Comune di Trapani la possibilità di aggiornare leggi e regolamenti nazionali, senza stravolgerne i contenuti, alle esigenze del territorio e quindi della comunità, declinando standard funzionali operativi per contesti assimilabili alle indicazioni generali”.

Nasce un registro digitale dei defunti ed è stato affrontato il problema delle estumulazioni straordinarie: sarà possibile farlo anche in estate e senza l’autorizzazione dell’Asp tranne nei casi eccezionali. È stato rielaborato l’istituto del ricongiungimento dei coniugi e dei conviventi, prevedendo anche e per chiunque in vita, l’acquisto dei loculi nei nuovi padiglioni in divenire. Sono stati ridotti parzialmente i termini delle concessioni cimiteriali: 99 anni per le cappelle gentilizie; 40 anni per i loculi; 50 anni per le cellette ossario e nicchie cinerarie; 10 anni per il campo di inumazione.

Per velocizzare il servizio di sepoltura si è estesa la possibilità di erogazione del servizio anche da parte di coloro che sono in presenza di specifica attestazione formativa o comunque dei presupposti di legge e, inoltre, sarà anche possibile l’utilizzazione di enzimi specifici per l’accelerazione della decomposizione e quindi l’utilizzo preventivo del loculo rispetto al passato.

Piccole ma importanti modifiche per rendere efficiente il servizio cimiteriale in città. Al momento le bare in attesa di sepoltura sono una trentina, numeri decisamente nelle norma per Trapani.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023