CIFA Trapani, formazione e comunicazione digitale nuovi strumenti per l’artigianato alimentare

Partecipato incontro-confronto a Mazara con gli operatori del settore sulla situazione attuale e sulle prospettive

“La formazione professionale e le nuove soluzioni della comunicazione digitale risultano oggi sempre più strumenti necessari per affrontare e superare alcune delle criticità che investono il settore dell’Artigianato Alimentare”. Questo il leit-motiv che ha contraddistinto il briefing territoriale dedicato all’Artigianato alimentare in Provincia di Trapani, organizzato da CIFA Trapani, AssoArtigianato, Associazione panificatori “I Fornarini”, FonARCom, SanARCom ed EPAR, tenutosi nel tardo pomeriggio di ieri presso l’Hotel Visir di Mazara del Vallo.

Un incontro-confronto che ha visto la partecipazione di diversi operatori del settore che hanno avuto l’opportunità di evidenziare le difficoltà nel portare avanti le rispettive attività, a causa in primis dei crescenti costi di produzione. Dopo i saluti degli organizzatori, Gaspare Ingargiola (presidente di CIFA Trapani) e di Francesco Alagna (presidente dell’Associazione “I Fornarini”, confederata di CIFA), vi sono stati alcuni interventi relativi a prospettive e soluzioni: Marco Parrinello ha parlato di “Evoluzione del mestiere di panificatore, fiscalità e crescita dei costi”; Duilio Pecorella (responsabile Formazione e Istruzione UNPI Sicilia-CIFA Trapani) ha parlato delle opportunità offerte dalla formazione professionale per gli operatori economici; l’esperto in web marketing Marco Tumbiolo (responsabile web CIFA Trapani) ha illustrato alcune soluzioni di comunicazione aziendale anche attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale. Infine Gaspare Ingargiola, prima di ringraziare quanti intervenuti, ha parlato del rinnovo del CCNL CIFA-Confsal del comparto alimentare 2024-2027.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nell'ambito di un accordo stipulato dalla Regione Siciliana
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"