Ciclismo, il vivaio della Zeen-Star Cycling Lab: “Il centro di tutte le attività”

"L'obiettivo è quello di creare da loro un team Under 23" ha dichiarato il Ds Ninni Stella

Da diversi anni, la Zeen-Star Cycling Lab è un punto di riferimento nel ciclismo siciliano. La squadra marsalese, nata nel 2020, basa la sua attività sul settore giovanile: è da lì che, successivamente, è nato anche il team degli adulti che, nelle ultime stagioni, ha conquistato diverse vittorie di rilievo.

Il direttore sportivo della Zeen-Star Cycling Lab, Ninni Stella, ha spiegato quanto è importante avere un settore giovanile per la crescita dei più piccoli: “Per una squadra professionistica di qualsiasi livello è fondamentale avere una squadra satellite almeno nella categoria juniores o under 23. Avendo un proprio team giovanile, è possibile far crescere i talenti emergenti dalle categorie allievi con protocolli mirati e senza mai perderli di vista. Per noi della Star Cycling Lab è quasi al contrario: è l’esistenza del comparto giovanile stesso che ha creato poi il team dei grandi. Per noi, il vivaio è al centro di tutte le attività e l’obiettivo è quello di creare da loro un team under 23 o superiore”.

Il direttore ha spiegato come funziona tutto il vivaio: “Tesseriamo bambini e ragazzi dalla categoria G1 fino agli allievi di 2° anno, ma ogni stagione è un elastico. Quest’anno abbiamo tanti giovanissimi (10) e pochi agonisti, soltanto due esordienti e due allievi. Gareggiamo sia su strada che in mountain bike, i più piccoli svolgono principalmente attività fuoristrada, lo riteniamo più sicuro. Nelle categorie agonistiche, invece, iniziamo a far passare i ragazzi anche in bici da corsa, fino ad arrivare agli allievi di 2° anno che svolgono il 90% dell’attività su strada”.

“La difficoltà più grande in questi anni è stata quella di intercettare ragazzi tra i 12 e i 15 anni, un’età adolescenziale in cui i ragazzi sono un po’ ‘opachi’, disinteressati e con poche aspirazioni – ha evidenziato il Ds Ninni Stella -. I più piccoli si avvicinano, ma è raro che un bambino tra i 7 e i 12 anni faccia lo stesso sport per più di due anni consecutivamente. Noi stiamo lavorando molto con le scuole e, considerando che al primo giorno di scuola ciclismo c’era una sola bambina, avere più o meno 15-18 tesserati ogni anno è un piccolo traguardo”.

“La stagione è già iniziata, qualche giorno fa si è tenuta la prima gara di cross-country per esordienti e allievi. Pietro Bendici nella categoria esordienti ha fatto una buona gara, negli allievi è caduto Riccardo De Maria, ma è già in via di guarigione. Sabato si terrà la Coppa Pasqua, primo appuntamento su strada per gli esordienti, mentre il 7 aprile ci sarà la prima gara di Coppa Sicilia XC per i giovanissimi. Come obiettivo a lungo termine abbiamo quello di consolidare il reparto tecnici e allargarci alle strutture al fine di far crescere anche il numero di tesserati in queste categorie”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Le bellezze e le bontà di questa magnifica parte del territorio piemontese sono state illustrate ad operatori turistici e giornalisti
Per la "rimozione delle barriere fisiche e cognitive nei musei e luoghi della cultura pubblici"
"RiGenerAzioni – Europa Verde” è costituito da Baldassare Cammareri, Giovanni Parisi, Angela Grignano e Andrea Genco
Altre undici persone sono state segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti
"Ancora troppo vago l’orientamento del Dipartimento infrastrutture sul quartiere di Villa Rosina. Tutte da definire procedure e fonti di finanziamento per completare strade e fogne"
Bertuca prende tutto in KZ2, piene le tribune del tracciato
"Stiamo cercando di crescere una generazione che si prenda cura della Terra", dice il sindaco Anastasi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
ll Consiglio nazionale ha accolto la richiesta di affiliazione dell'associazione trapanese
"Una data per me importante", disse in un colloquio in carcere dopo l'arresto
In un locale comunale al piano terra del Complesso Monumentale Corridoni
Tutti gli appuntamenti nel capoluogo e negli altri comuni della provincia per il 25 Aprile
È il primo strumento finanziario interamente programmato dall’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Fausto
Dal 27 al 29 aprile, in occasione della "Giornata Internazionale della Danza"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia