Cgil e Uil Sicilia chiedono a Schifani misure a tutela dei lavoratori nelle ore più calde

A Trapani sit-in davanti la Prefettura il 28 luglio

Si terrà anche davanti la Prefettura di Trapani la mobilitazione unitaria indetta da Cgil e Uil Sicilia per chiedere al presidente della Regione Siciliana Renato Schifani l’emanazione immediata di un’ordinanza di sospensione delle attività lavorative nelle ore più calde. Venerdì, a partire dalle 9.30, si terranno contemporaneamente manifestazioni in tutti i capoluoghi di provincia dell’Isola.

“Le temperature roventi degli ultimi giorni ci dicono come siano necessarie misure urgenti contro il caldo-killer, che non permette di sostenere il carico di lavoro soprattutto per chi è occupato in settori come edilizia e agricoltura, solo per fare degli esempi. Dalla Regione ci aspettiamo fatti concreti”, affermano i segretari generali di Cgil e Uil Trapani Liria Canzoneri e Tommaso Macaddino.

“Con i presidi di venerdì prossimo in tutta l’Isola – aggiungono i sindacalisti – Cgil e Uil intendono rispondere al silenzio e all’inerzia preoccupanti con cui le istituzioni pubbliche stanno rispondendo agli appelli e alle denunce che i sindacati hanno lanciato e continuano a fare di fronte alla crescita esponenziale delle minacce a salute e sicurezza nei campi, nei cantieri, nelle fabbriche”.

Canzoneri e Macaddino concludono: “Sembra paradossale il modo in cui viene gestito il rischio da choc termico nei luoghi di lavoro in Sicilia. Non basta il decreto legislativo 81/2008 che in tutta Italia individua misure di prevenzione e protezione da adottare in presenza di ondate di calore estreme. È necessaria ulteriore ordinanza del presidente della Regione che preveda, in condizione di allerta per elevate temperature e percentuali di umidità, la sospensione di tutte le attività nei settori a rischio dalle 12 alle 16. Ci auguriamo che il presidente Schifani non tardi ancora nemmeno un giorno in modo da scongiurare la possibilità di assistere all’ennesima tragedia”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello