Cercano di introdurre telefonini e droga nel carcere di Trapani, cinque arrestati dalla Polizia [FOTO]

In un pacco avevano nascosto 13 microtelefoni, 4 smartphone, 10 grammi di hashish e 30 di marjuana

Sono cinque le persone, di origine catanese, arrestate dagli agenti della Squadra Volante e della Squadra Mobile della Questura di Trapani mentre cercavano di introdurre nel carcere cittadino telefonini e sostanze stupefacenti.

I poliziotti, nel corso dell’attività di pattugliamento, hanno notato un veicolo sospetto nei pressi della Casa Circondariale “Pietro Cerulli”, con gli sportelli aperti e tre donne a bordo che, con fare guardingo, scrutavano il sopraggiungere di vetture o persone.
L’attenzione degli agenti è stata poi attirata da due giovani, occupanti dello stesso veicolo, che, alla loro vista, hanno abbandonato un grosso involucro all’interno di un’area privata, delimitata da muro e ringhiera, adiacente a quella carceraria.
Recuperato il paccowdi forma sferica, confezionato con nastro da imballaggio e materiale antiurto, hanno trovato all’interno 13 microtelefoni, 4 smartphone, 10 grammi di hashish e 30 di marjuana suddivisa in dosi.

Le cinque persone sono state accompagnate in Questura e, al termine degli accertamenti, sono state arrestate per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in forma aggravata e denunciate per aver tentato di introdurre i telefoni in carcere.
L’arresto è stato poi convalidato dal Gip che ha disposto per i due uomini la custodia cautelare in carcere e per le tre donne l’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa