Catamarano si capovolge, due persone soccorse dalla Guardia Costiera

È accaduto ieri pomeriggio, al largo di Porto Palo di Menfi

È accaduto ieri pomeriggio, al largo di Porto Palo di Menfi: la Guardia Costiera ha prestato soccorso a due persone finite in acqua dopo che l’imbarcazione era stata spinta dal vento e dal moto ondoso che ha caratterizzato gli ultimi giorni.

Allertata dalla moglie di uno dei due occupanti, i militari della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo hanno coordinato il soccorso con l’impiego della motovedetta SAR CP 850 e il supporto dei colleghi dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca, intervenuti a bordo del gommone B137.

Sul posto è giunta, in un primo momento, una unità da diporto della Associazione sportiva dilettantistica Step-Touch che ha recuperando i due diportisti che, non riuscendo a raddrizzare l’imbarcazione, si erano arrampicati sullo scafo in attesa dei soccorsi.

All’arrivo dei mezzi della Guardia Costiera, i due erano in buone condizioni di salute. Sono stati aiutati a rimettere in assetto di navigazione il catamarano, che ha poi ripreso a navigare diretto in porto, scortato dai mezzi della Guardia Costiera.

Si ricorda che le emergenze in mare possono essere comunicate, 24 ore su 24, via radio (VHF/FM) sul Canale 16 oppure chiamando il 1530 (Numero Verde), 112 (Numero di Emergenza Unico), o, nel caso di Mazara del Vallo, lo 0923-946388 (numero della Capitaneria di porto).

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Per discutere iniziative utili ad evitare che la struttura venga realizzata nel territorio trapanese
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Diffuso il programma di eventi delle tre giornate
Autrice del libro "La maga e il velo. Incantesimi, riti e poteri del mondo magico eoliano"
"Impensabile un’inversione di tendenza senza aumento dei trasferimenti ordinari"
"La memoria di Giovanni Falcone deve far parte della vita quotidiana di ogni siciliano"
Iniziativa dello Sportello per l'internazionalizzazione delle imprese della Regione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
I militari sono stati allertati dall’allarme del braccialetto elettronico
Organizzato da Giovani Imprenditori Cna Sicilia in collaborazione con Cna Trapani
Per attivare percorsi formativi su libertà fondamentali, diritti e doveri costituzionali ed educare alla cittadinanza attiva