Castelvetrano, aggrediscono e minacciano carabinieri: arrestati padre e figli

Apoplicata la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte alla settimana

I Carabinieri di Castelvetrano hanno arrestato tre persone, padre con due figli, per i reati di minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

Dopo la segnalazione di un assembramento di giovani giunta al 112, arrivati sul posto, i militari hanno ne verificato la veridicità procedendo all’identificazione di 12 persone. Tuttavia, uno dei presenti, il 28enne F.S., si è rifiutato ripetutamente di fornire le generalità, insultando i carabinieri motivo per cui, per procedere alla sua identificazione, è stato condotto negli Uffici della Compagnia di Castelvetrano. Durante la perquisizione personale, effettuata per scongiurare la possibilità che fosse in possesso di armi o oggetti atti ad offendere, il giovane è andato in escandescenza colpendo con pugni uno dei militari dell’Arma presenti.

Mentre si tentava di riportare il giovane alla calma, il 58enne F.N., gravato da precedenti di polizia, e24enne F.D., rispettivamente padre e fratello del 28enne, dopo essere entrati in caserma, si sono scagliati a loro volta contro i carabinieri colpendoli con pugni sul volto e minacciandoli di morte.

Due militari si sono recati presso il locale Pronto Soccorso dove il personale sanitario ha accertato la presenza di vari traumi contusivi mentre gli arrestati, anch’essi sottoposti a controllo medico, sono risultati illesi.

Concluse le formalità di rito, i tre sono stati dichiarati in stato di arresto. A seguito del giudizio direttissimo davanti al Tribunale di Marsala, il giudice ha convalidato gli arresti e ha applicato a padre e figli la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte alla settimana.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Forgione: "Il mondo deve ripudiare la guerra sempre e comunque"
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino