Castellammare, torna “Librinauti”, il festival rivolto a bambini e ragazzi

In programma incontri e laboratori d’arte, narrativa, musica, teatro e tante altre attività

È iniziato ieri a Castellammare del Golfo il festival Librinauti rivolto a bambini e ragazzi: incontri e laboratori d’arte, narrativa, musica, teatro e tante attività per i più piccoli a cura della libreria D’Angelo in collaborazione con diverse associazioni cittadine ed il sostegno del Comune.

Stamattina, all’Arena delle rose, dalle ore 11 alle 12.30, il festival prevede un laboratorio di lettura creativa per bambini dai 3 ai 5 anni, laboratorio di musica per bambini dai 6 agli 8 anni e laboratorio di lettura con Caviardiage per bambini dai 9 ai 10 anni, a cura del festival Contaminazioni.

Nel pomeriggio di oggi, sempre all’Arena delle rose, dalle 16.30 alle 18, laboratorio di musica per bambini dai 3 ai 5 anni e laboratorio d’arte a cura di Haramundi per bambini dai 6 agli 8 anni.

Domani, stessa location, dalle 11 alle 12,30 lo spettacolo di marionette per bambini dai 4 ai 7 anni a cura dell’associazione “Genitori di buona volontà” e laboratorio di narrativa per bambini dagli 8 ai 10 anni a cura dell’associazione “Trinart”.
Nel pomeriggio, alle ore 17, al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno, lo spettacolo teatrale “Gulliver” a cura del Piccolo Teatro Patafisico per bambini dai 5 ai 9 anni. (Biglietti disponibili presso la libreria D’Angelo. Per info: 3314164613).