Castellammare del Golfo, pilota muore per malore prima di una gara di karting

L’uomo, vittima di un arresto cardiaco, era tra gli organizzatori della manifestazione sportiva

Un 34enne di Alcamo, Emilio De Luca, è morto ieri a Castellammare del Golfo dopo essere stato colto da malore mentre era in attesa di prendere parte alla gara di kart in programma nella cittadina. È stato immediatamente soccorso e trasportato in ospedale ad Alcamo, dove è spirato poco dopo.

L’uomo, che sarebbe stato vittima di un arresto cardiaco, era tra gli organizzatori e partecipava alla seconda prova regionale di karting che è stata prima sospesa e poi annullata.

«La comunità è profondamente addolorata -ha commentato il sindaco Nicolò Rizzo-. Porgiamo le più sentite condoglianze ai familiari di De Luca, esprimendo profondo cordoglio e dispiacere».

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30