venerdì, Gennaio 27, 2023

Castellammare del Golfo, entro il 10 luglio pronto l’attraversamento provvisorio sul fiume San Bartolomeo

11 file di scatolari su 16 sono state già posate e l’ultima fornitura è in arrivo

Entro il prossimo 10 luglio sarà percorribile l’attraversamento provvisorio sul fiume San Bartolomeo: lo hanno comunicato ieri i tecnici dell’Anas presenti alla seduta della commissione consiliare paritetica formata dai consiglieri di Alcamo e Castellammare dopo il crollo del ponte sul fiume San Bartolomeo, avvenuto a dicembre scorso.

«Abbiamo lavorato in sinergia perché in tempi più brevi possibili, soprattutto prima del pieno della stagione estiva, nell’interesse del territorio potesse essere riattivato l’importante collegamento stradale che a giorni sarà percorribile -commenta il sindaco di Castellammare Nicolò Rizzo -. Un’opera sicura che supporta circa 40 tonnellate e che vede la luce nell’arco di sei mesi. La riapertura della strategica via di collegamento è un risultato raggiunto con impegno e il concreto raccordo istituzionale tra enti, in primo luogo l’Anas, con l’obiettivo della riapertura nella stagione estiva e ringrazio per la collaborazione ed il sostegno il governo regionale guidato da Nello Musumeci ed in particolare gli assessori Marco Falcone e Mimmo Turano, presenti ed attenti a supportare la vocazione turistico economica ed infrastrutturale territoriale».

Anche la vice sindaca di Alcamo, Caterina Camarda, presente all’incontro della commissione consiliare paritetica e al sopralluogo al cantiere dei lavori, ha espresso soddisfazione: «Con il sindaco Domenico Surdi abbiamo seguito il cronoprogramma per la realizzazione dell’attraversamento provvisorio sul fiume e monitorato l’iter poiché il nostro obiettivo era quello della riapertura del collegamento proprio nel periodo estivo così da non compromettere la stagione turistica. Gli enti coinvolti hanno lavorato raccordandosi in maniera funzionale e tecnica raggiungendo il risultato che, come abbiamo verificato, è in fase di completamento; ringraziamo tutti gli enti interessati e quanti si sono spesi e adoperati perché venissero rispettati i tempi del completamento dell’opera».

Dopo la discussione nel corso della seduta, convocata dal presidente del Consiglio comunale di Castellammare, Mario Di Filippi, è stato effettuato il secondo sopralluogo – dall’insediamento della commissione consiliare – al cantiere dove sono in corso i lavori di costruzione dell’attraversamento provvisorio.

La commissione consiliare ha 10 componenti, è presieduta a rotazione dai presidenti dei Consigli comunali di Castellammare del Golfo, Mario Di Filippi, e di Alcamo, Saverio Messana, che hanno ringraziato i vertici Anas per le delucidazioni e la disponibilità a prendere parte alle sedute, ed è formata da altri 8 consiglieri comunali, 4 di Castellammare e 4 di Alcamo: Leonardo D’Angelo, Antonio Parisi, Antonio Mercadante e Giovanni D’Aguanno per Castellammare; Laura Barone, Francesco Orlando, Giuseppe Stabile e Isidoro Stellino per Alcamo.

I tecnici Anas hanno fatto presente che l’apertura al traffico era stata indicata al 30 giugno e ad oggi l’attraversamento provvisorio è sostanzialmente realizzato quasi completamente: 11 file di scatolari su 16 sono state già posate e l’ultima fornitura è in arrivo; a causa di problemi legati al trasporto farà slittare, secondo i tecnici Anas, solo di qualche giorno il completamento dei lavori. Seguiranno la prova di carico e il collaudo del passaggio provvisorio sulla statale 187 che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo e unisce con Alcamo Marina.
L’attraversamento dovrà essere regolamentato dai due Comuni in caso di allerta meteo arancione o rossa indicata dalla protezione civile.

I rappresentanti dell’Anas hanno mostrato, alla commissione consiliare paritetica ed agli amministratori presenti alla seduta consiliare, l’ipotesi progettuale del ponte che sostituirà definitivamente quello crollato: si tratta di un “ponte ad arco a V inferiore in acciaio che consente sicurezza idraulica” per il quale l’ente stradale ha già acquisito il nulla osta della Sovrintendenza.

Il prossimo step è quello di ottenere la copertura finanziaria per la progettazione e realizzazione dell’opera stimati in circa sei milioni di euro. Un percorso burocraticamente molto più lungo e costoso rispetto al guado realizzato in circa 5 mesi: per demolire e realizzare un attraversamento provvisorio parallelo al ponte sul fiume crollato sulla ex statale 187, al confine tra Castellammare del Golfo ed Alcamo, la Regione ha stanziato 1,2 milioni di euro che si sommano al finanziamento di 800 mila euro da parte dell’Anas.

Una carta sconto per gli studenti trapanesi [AUDIO]

Gli studenti grazie a questa Card potranno usufruire di illimitati vantaggi riservati, presso numerose attività trapanesi come bar, ristoranti, negozi, liberi professionisti e molto di più

Calcio, Trapani: riscattata l’opaca prestazione di domenica scorsa

Una vittoria importante per il morale della squadra e per la sicurezza nei suoi mezzi
La spaccatura netta del Partito Democratico con la contrapposizione tra la segreteria provinciale di Domenico Venuti e il deputato ARS Dario Safina apre a una discussione e i pentastellati provano ad insinuarsi
"Anche la Sicilia - prosegue il governatore - è stata teatro, tra il 1938 e il 1945, di quelle profonde ingiustizie"
Approvato in commissione bilancio all’ARS emendamento dei deputati Cristina Ciminnisi e Antonio De Luca del Movimento 5 Stelle
Venuti: "Quando la legge lo consente andiamo incontro ai cittadini"

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il Day Zero di Etna Comics 2023

Appuntamento al centro commerciale Porte di Catania dalle 10 alle 20

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 4]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
A Trapani è possibile iscriversi al Liceo Coreutico presso l’istituto superiore Fardella-Ximenes
"L’appello che lanciamo alle Istituzioni e alle Autorità è quello di prendere celeri provvedimenti a tutela di una vita in evidente stato di precarietà e di pericolo", dice la presidente Aurora Ranno
Domani, organizzato dal circolo trapanese dell’Unione Donne Italiane, con il patrocinio del Comune di Erice, in occasione della Giornata della Memoria, l’evento di formazione dal titolo “Da dove parte il treno”
La mostra, organizzata dall'Associazione “Comunità Papa Giovanni XXIII", racconta l'esperienza della Lovato come missionaria in Libano e in giro per il mondo
Assolto “perché il fatto non sussiste” dal Tribunale di Trapani, l'ingegnere Simone Cusumano, già responsabile del Terzo settore del Comune di Castellammare del Golfo. Era accusato di abuso di ufficio
Tre cittadini di Pantelleria sono stati denunciati dai Carabinieri della locale Stazione per omessa custodia di armi e munizioni, porto abusivo di armi e accensioni ed esplosioni pericolose

Pollo all’arancia: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, nuovo anno, nuovi propositi, ma perché procrastino?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Quei giorni in radio… [parte prima]

Negli anni Settanta e Ottanta la radio ha avuto un ruolo decisivo nella diffusione della musica e nell'intrattenimento

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
Nei prossimi giorni presenterà alla città la nuova squadra
Oltre all'arma da fuoco con 5 cartucce, che ha la matricola abrasa, i Carabinieri hanno trovato un involucro con altre 20 munizioni dello stesso calibro
È stato un momento di confronto sulla piena attuazione dell’Autonomia regionale
L'assessore ieri ha giurato. “Accetto con entusiasmo e con grande senso di responsabilità questo ruolo"
Saranno stanziati 726 mila euro per mettere in atto iniziative e programmi di promozione sociale realizzati da organizzazioni e associazioni presenti sul territorio siciliano
La Giornata della Memoria sarà celebrata con la collocazione di "pietre d'inciampo" a Trapani, Alcamo e Valderice, da parte della prefetta Filippina Cocuzza

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Legge di Bilancio 2023, le principali novità in materia di energia

Con la Legge di Bilancio 2023 il governo prosegue il lavoro iniziato dal precedente esecutivo con i cosiddetti “decreti Aiuti”