Caso Denise, il legale di Piera Maggio: «Da un anonimo elementi importanti»

«Ho ricevuto questo pomeriggio una lettera anonima, come tante altre in passato, che conteneva però alcuni elementi di novità che non erano stati riferiti mediaticamente. A questa persona, che ringrazio per il suo senso civico, chiedo di potersi mettere in contatto con me, assicurando la massima riservatezza».

A lanciare questo nuovo appello legato alla scomparsa della piccola Denise Pipitone è stato l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, mamma della bimba rapita a Mazara del Vallo il primo settembre del 2004. Il penalista, intervenendo stasera alla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”, ha aggiunto di avere ricevuto la lettera nel suo studio e di avere in parte riscontrato quelle rivelazioni: «Adesso abbiamo bisogno di un altro passo – ha aggiunto – per questo è importante che l’autore di questo anonimo si faccia sentire».

«Così si doveva fare. Fin da subito avevamo capito che c’erano state delle difficoltà di interpretazione, avevamo forti dubbi su come fu raccolta la testimonianza di Della Chiave e abbiamo perso un teste importante. Grazie per il lavoro che avete svolto». ha poi detto Giacomo Frazzitta. Nel corso del programma è stato mostrato il video in cui gli esperti della lingua dei segni della trasmissione tv hanno esaminato la testimonianza del 2013 di Battista Della Chiave.

«Denise sarebbe stata rapita da due uomini, uno di 25 anni con capelli ricci e barba, poi portata a bordo di una barca con uno scooter, in seguito gettato in mare. Della Chiave non è stato capito e alcuni passaggi, con informazioni importanti, sono sfuggiti – continuano gli interpreti del programma di Rai3 – inoltre, sembra che lui abbia tenuto la bambina, le abbia preparato da mangiare».

“Tra fair play, sport, inclusione… E musica”, iniziativa del Panathlon Club Trapani [AUDIO]

La cerimonia di premiazione si è svolta nel salone di rappresentanza della Prefettura. Le parole del presidente del Panathlon Vento
Per un valore complessivo di un milione di euro
I militari sono stati allertati dall’attivazione dell’allarme del braccialetto elettronico che gli era stato applicato
Organizzato da Giovani Imprenditori Cna Sicilia in collaborazione con Cna Trapani
Per attivare percorsi formativi su libertà fondamentali, diritti e doveri costituzionali ed educare alla cittadinanza attiva
Presenti i sindaci, il commissario per l'emergenza idrica, il responsabile della cabina di regia regionale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La struttura è tornata pienamente operativa dopo i lavori di ristrutturazione
Per sostenere le persone con distrofia muscolare e patologie neurodegenerative, caregiver e operatori che li supportano
Il progetto del Codacons in collaborazione con Coldiretti e diversi altri partner
"Servono 265mila euro per aggiornare il progetto e per gli studi di settore necessari per la VIA/VAS"
Era accompagnato dall'assessore comunale ai Trasporti Tremarco
Dodicesima edizione per la manifestazione organizzata dal Gruppo Scatto dell’associazione I Colori della Vita
I contatori delle loro abitazioni erano allacciati abusivamente alla rete pubblica
La visita sarà aperta a pochi partecipanti abituati visto che è il percorso è di livello EE (che nel linguaggio del CAI indica itinerari per Escursionisti Esperti)