Caro voli, funzionalità aeroporti e sgravio costi per i siciliani residenti

Il deputato regionale Dario Safina (PD) annuncia interrogazione parlamentare

“Il dibattito della politica siciliana sulla necessità di individuare le vie possibili per consentire il raggiungimento dell’isola ai tanti turisti senza onerarli sin troppo con i costi dei trasporti, deve necessariamente soffermarsi sugli sgravi ai siciliani residenti nell’isola”.

Lo afferma l’onorevole Dario Safina, deputato regionale del PD e componente la Commissione alle Attività Produttive.

“E’ fondamentale – prosegue Safina – che la Regione, a sostegno del turismo interno, si adoperi per far abbassare le tariffe di aerei e navi per i siciliani residenti. Bisogna operare a partire dagli aerei e dai traghetti che consentono lo spostamento intraregionale. Non serve ricercare nuove compagnie aeree, che ben vengano certamente, ma la priorità è lavorare per l’abbassamento delle tariffe a sostegno del turismo interno”.

“E’ evidente – continua il deputato regionale – che a causa dell’insularità nell’insularità e del caro biglietti, il rischio che Pantelleria, Lampedusa, le Egadi e le Eolie subiscano un grave danno a causa del mancato ritorno turistico interno è concreto. Promuovere ed agevolare lo spostamento dei siciliani nella loro stessa terra può rappresentare un ulteriore veicolo di promozione e di incoming economico per quelle mete, come appunto le isole minori, finora ritenute troppo onerose per i siciliani. Appare necessario, quindi, stanziare risorse ad hoc che consentano la mobilità anche dei siciliani verso le isole minori oltre che verso il resto del Paese. In questo modo, finanziando l’abbattimento delle tariffe a favore dei siciliani residenti come si faceva una volta con le navi, si aiutano concretamente i residenti. Il dato economico è sotto gli occhi di tutti: una famiglia media composta da madre, padre e due figli, se vuole farsi un fine settimana a Favignana deve far fronte a circa 200 euro solo per raggiungere quell’isola. Non parliamo poi di Pantelleria o Lampedusa, spesso il costo è così esorbitante che i siciliani preferiscono altre mete fuori dall’isola per trascorrere un week-end in relax”.

“E’ su questo – conclude Safina – che la Regione deve concretamente ed immediatamente agire”.

Il deputato regionale annuncia, in questa direzione, la presentazione di una interrogazione parlamentare già nelle prossime ore.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"