mercoledì, Febbraio 28, 2024

Carmine Art a Marsala, “Totus Tuus”: il concerto del Coro del Conservatorio

Il Coro del Conservatorio Scontrino di Trapani è formato da 50 studenti che sotto la guida del Maestro Antonio Giovanni Bono

La Rassegna culturale ‘Carmine Art’, avviata il 1° giugno grazie a una collaborazione tra l’Associazione culturale ‘Ciuri’, la rivista on line Loft Cultura, la Diocesi di Mazara del Vallo e l’Associazione GIVA, propone venerdì 1 luglio, con inizio alle ore 21, l’esibizione del Coro del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, diretto da Antonio Giovanni Bono, in “Totus Tuus”, alla Chiesa del Carmine, con l’esecuzione di varie musiche secondo il seguente programma:

G. AICHINGER, Regina coeli – J. ARCADELT, Ave Maria – W. A. MOZART, Ave Maria KV 554 – F. LISZT, Salve regina – G. VERDI, Ave Maria – F. P. NEGLIA, Ave Maria – I. STRAVINSKY, Ave Maria – F. DURANTE, Magnificat.

Il Coro del Conservatorio Scontrino di Trapani è formato da 50 studenti che sotto la guida del Maestro Antonio Giovanni Bono, titolare della cattedra di Esercitazioni corali presso lo stesso Istituto, affrontano lo studio del repertorio che va dal Rinascimento alla musica contemporanea. Il Coro, nel corso degli anni, si è esibito in diversi Comuni della Sicilia in occasione di prestigiose manifestazioni organizzate da importanti Istituzioni culturali. Recentemente, nel 2019, su invito dell’Associazione Nazionale Magistrati sezione di Trapani, ha tenuto un concerto dal titolo “In coro per la legalità” in memoria del giudice Borsellino e degli uomini della sua scorta presso il Teatro antico di Segesta in occasione delle Dionisiache, e ha collaborato con il prestigioso Philadelphia Boys Choir and Chorale diretto dal Maestro Jeffrey Smith in occasione della tournée italiana del coro americano. Antonio Giovanni Bono, diplomato in Clarinetto, Musica corale e direzione di coro, Didattica della musica, Composizione e Direzione d’orchestra, è autore di composizioni sinfoniche e da camera, musiche di scena, composizioni vocali e musiche per film. Nel 2021 è stato nominato direttore artistico del Coordinamento Sezione Musica dell’UCIIM Sicilia. È direttore stabile dell’Orchestra Filarmonica UCIIM Sicilia e dell’Orchestra Filarmonica del Pantheon. Fa parte del roster di artisti rappresentati da Donatella Felluga. È docente ordinario della cattedra di Esercitazioni corali presso il Conservatorio A. Scontrino di Trapani.

“Un nuovo appuntamento di prestigio per l’estate marsalese – dice Filippo Peralta – che abbiamo scelto nell’ambito del nostro cartellone di eventi variegati, tra musica e libri che, siamo certi, riuscirà a coinvolgere il fedele pubblico della rassegna”.

L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria al seguente link https://www.eventbrite.com/e/biglietti-totus-tuus-coro-del-conservatorio-antonio-scontrino-di-trapani-375102410407

Baroni Birra vince il premio “Birrificio Artigianale d’Italia” [AUDIO]

La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Per verificare eventuale presenza di glifosato, pesticidi e altre sostanze nocive oltre i limiti di legge
La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
L'iniziativa è organizzata insieme con Opificio Territoriale
Il finanziamento per questo progetto, del valore di 17,8 milioni di euro, sarà fornito attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
Arriva l'ok anche per il Documento Unico di Programmazione 2024/2026