sabato, Dicembre 10, 2022

Carenze nell’organico della Polizia Penitenziaria, il sindacato CNPP: “A rischio sicurezza nelle carceri e diritti dei lavoratori”

La denuncia parte da Giuseppe Romano, dirigente nazionale del CNPP e dal Segretario regionale Domenico Del Grosso

L’appello parte dall’ex comandante di Reparto della Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Trapani, Giuseppe Romano, oggi dirigente nazionale del CNPP, ed è sottoscritto da Domenico Del Grosso, Segretario regionale dello stesso sindacato per la Sicilia.

“Da anni – afferma  Romano – per le funzioni ricoperte all’interno dell’Amministrazione, ho assistito inerme al depauperamento della sicurezza negli Istituti penitenziari siciliani, basti pensare alle rivolte del marzo 2020 che sono state fronteggiate e risolte solo grazie al qualificato ed eroico intervento dei poliziotti penitenziari, le cui gesta, a distanza di un anno sono state ignorate dai vertici dell’Amministrazione penitenziaria”.

“Nonostante sia trascorso un anno infernale per la Polizia Penitenziaria, sotto tutti i punti di vista, siamo fortemente preoccupati – proseguono Romano e Del Grosso – che i nostri colleghi non possano nemmeno rigenerarsi, godendo il meritato periodo di ferie estive, in quanto le carenze negli organici sono tali da non permettere una seria programmazione dei turni se non a discapito, come al solito, della sicurezza delle carceri (della quale sembra non importare più a nessuno, salvo casi eclatanti dove poi si va alla ricerca dei colpevoli), e dei colleghi in servizio che dovrebbero sobbarcarsi più turni e più posti di servizio al fine di permettere agli altri di riposarsi 10/12 giorni durante l’estate”.

I due sindacalisti sottolineano come ci siano realtà carcerarie dove “gli accorpamenti dei posti di servizio sono la norma e ci sembra che questo dato non scandalizzi nessuno; nell’apprendere, ad esempio, che a Palermo Ucciardone, nonostante la declassazione (come numero di detenuti), durante lo scorso anno ci sono stati ben 11.020 accorpamenti di posti, si provano dei brividi freddi lungo la schiena: la norma, la quotidianità, specie nei turni pomeridiani e notturni è di un poliziotto penitenziario per quattro piani detentivi (100 detenuti circa), altrove anche 200 detenuti (vedi carcere di Trapani)”.

“Inorridisce poi apprendere – si legge nella nota diffusa dal CNPP – di migliaia di turni di servizio passati a contatto con detenuti psichiatrici (31.107 turni a Palermo Pagliarelli, 25.913 all’Ucciardone, 16.953 a Trapani): significa che i detenuti con problemi psichiatrici sono una percentuale altissima (2.104 su 6.590 detenuti in Sicilia – anno 2020 – pari a quasi il 30%) senza che vi siano proposte concrete per far fronte a quella che è una vera emergenza carceraria”.

Anche l’orario di lavoro di sei ore, sancito dal contratto di lavoro, secondo il sindacato “è solo un’utopia, in quanto grazie alla carenza abissale di personale, i turni di servizio ormai vengono programmati in molti Istituti già ad otto ore e, nonostante questo, in carceri come Palermo Ucciardone e Favignana il personale ha espletato, nel corso del 2020, rispettivamente 1.590 e 935 ore in più per esigenze di servizio e per carenza di personale, rispetto ai turni programmati”.

“Sono dati – commentano Romano e Del Grosso – di cui l’Amministrazione penitenziaria non può andare fiera. Ci sembra di essere tornati indietro di 120 anni, quando i nostri antenati Agenti di Custodia lavoravano ‘normalmente’ 14 ore al giorno”.

“Vogliamo meno proclami e più fatti.
Laddove i piani ferie estivi venissero compromessi da questa irrecuperabile carenza di organico e l’Amministrazione non desse segnali di vicinanza al personale, ovvero se il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria non invierà personale giovane nel mese di luglio approfittando della fine del Corso per i neo agenti di Polizia Penitenziaria, siamo pronti – dicono dal CNPP – a scendere in piazza, perché ormai stiliamo bollettini di guerra giornalieri: ad Augusta, Enna, Trapani, Siracusa, Caltagirone, Agrigento, Sciacca, Favignana, Catania Bicocca e Piazza Lanza e Palermo, aggressioni ai danni del personale per futili motivi, soppressione dei diritti contrattuali per le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria siciliana”.

“Insieme al Direttivo Regionale Siciliano – sottolinea il Segretario Del Grosso – abbiamo deciso di iniziare una serie di visite sui luoghi di lavoro in tutti gli Istituti della regione, il cui esito sarà portato a conoscenza degli organi di stampa e dei superiori Uffici Dipartimentali, in modo che nessuno possa dire che disconoscevano tali situazioni. Per noi il carcere deve essere una campana di vetro, solo così l’opinione pubblica potrà comprendere ed apprezzare la professionalità e la dedizione degli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria”.

Psicologia e sport, ne parliamo con lo psicoterapeuta Gian Carlo Decimo [AUDIO]

Parliamo di sport da un punto di vista diverso dal solito, perchè in fondo lo sport è un lavoro camuffato da gioco

Trapani, rassicurazioni dal presidente ma basterà?

Calcio: ha parlato Marco La Rosa. Il commento di Francesco Rinaudo
Il primo esame, quello dell’Immacolata Concezione, è stato superato con successo
Un gesto promosso dall'Amministrazione Comunale con la volontà di dare un forte segnale di grande valenza simbolica ed educativa
Contributo di oltre 300 milioni di euro dalla commissione europea per la realizzazione del progetto
Trapani vista dalle persone, dal basso per partire dai bisogni e far emergere le difficoltà
I malviventi, entrambi con precedenti specifici, avevano raggirato le vittime facendo loro acquistare falsi diamanti, attraverso un collaudato modus operandi

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il Day Zero di Etna Comics 2023

Appuntamento al centro commerciale Porte di Catania dalle 10 alle 20

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 3]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Aricò: «Strumento importante al servizio dei siciliani»
In diminuzioni, rispetto alla scorsa settimana, gli attuali positivi al Covid accertati tra i residenti nella provincia di Trapani. I ricoverati in ospedale sono 37 di cui 1 in Terapia intensiva
Operazioni dei Carabinieri verso due uomini per atti persecutori
L'incontro si terrà mercoledì 14 dicembre alle ore 10:00 nell’aula magna del Polo Universitario di Trapani
Dal Ministero dell'Ambiente quasi 30 mila euro a Marsala per attivare un eco-compattatore

Ciambella vegana alle mele: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, ma c’ho davvero bisogno dello “pissicologo”?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

La vita è la somma di tutte le tue scelte…

Torna il blog Lettere dal Fronte di Giancarlo Casano. Queste lettere rappresentano una prosecuzione scritta della trasmissione radiofonica Good Morning Vietnam, in onda su Radio 102 il mercoledì alle ore 21

“Gli autobus di Carlo Lungaro”

Una nuova storia raccontata da Andrea Castellano nel suo blog
Si svolgerà a Campobello di Mazara dal 09 all'11 dicembre
L’incontro vedrà la partecipazione di Tito Boeri che illustrerà la sua proposta di riforma
Vera bambina prodigio, Anastasia Kenner-Kozhushko (classe 1988) suona il pianoforte sin da piccolissima, a 6 anni ha iniziato a esibirsi in pubblico in recital e concorsi
Il malcapitato si era procurato una profonda ferita alla gamba sinistra dalla quale perdeva vistosamente sangue
Il 3, 4 e 5 gennaio 2023, con la magia del Natale e delle festività, l’Erice Xmas Tech porterà nel Borgo i giochi di ruolo e da tavolo, la realtà virtuale e quella aumentata
Al coordinamento comunale di MPA – Trapani vengono indicati Massimo Zaccarini, Alessandro Giacomazzo, Tore Fileccia e Vincenzo Scontrino. Parteciperanno alle riunioni del coordinamento, di diritto, i consiglieri comunali Domenico Ferrante e Claudia La Barbera

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re