giovedì, Febbraio 22, 2024

Caporalato, imprenditore alcamese ai domiciliari

Tra i lavoratori sottopagati ci sono anche minorenni ospiti di centri di accoglienza per migranti

Un imprenditore agricolo di Alcamo è stato sottoposto agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico dal gip di Trapani, nell’ambito di un’indagine della Procura di Trapani su alcuni episodi di caporalato nel territorio trapanese.

Si tratta – come riporta un lancio dell’agenzia AGI – di Nicolò Lo Ciacio, 33 anni, accusato di essere il promotore, costitutore e organizzatore delle selezioni degli operai da impiegare sui campi e di un’associazione a delinquere che si occupava di “intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro”. Tra i lavoratori sottopagati ci sono anche alcuni minori stranieri che si trovavano nelle strutture d’accoglienza per migranti del Trapanese.

L’indagine, nata dalla denuncia di uno dei gestori dei centri per migranti, riguarda undici persone, tra cui cinque “intermediari” e sei titolari di altrettante imprese agricole. Tra di loro anche Salvatore Mercadante, arrestato in estate nel blitz antimafia “Cutrara” e figlio dell’ex reggente della famiglia mafiosa di Castellammare del Golfo, Michele Mercadante, anche lui detenuto.

“Ricordo che ho chiesto a lui se era possibile farmi un contratto di lavoro – raccontò alla Polizia il minore di origini senegalesi – e lui in più di un occasione mi ha detto che lo avrebbe riferito al padrone, che a suo dire si trovava fuori paese, e mi avrebbe potuto dare una risposta, che però non ho mai ottenuto”.

Gli investigatori della Polizia hanno documentato paghe giornaliere del valore di 25 euro per sei ore di lavoro e 40 euro per nove, a fronte di una paga da 61,34 euro prevista dai contratti nazionali per un impiego di sei ore e mezza. Nel corso dell’indagine sono stati identificati una decina di lavoratori di nazionalità italiana e straniera vittime dei metodi adottati dai caporali.

Il gip Samuele Corso ha rigettato la richiesta di sequestro presentata per le sei ditte individuali e per quattro auto utilizzate dagli altri indagati, su cui la Procura ha presentato ricorso ai giudici del Riesame. Questi gli altri indagati, come riporta ancora AGI: Giuseppe Calia, Vincenzo Coppola, Salvatore Gucciardo, Francesco Lo Ciacio, padre di Nicolò, Giuseppe Mistretta, Francesco Pirrone, Girolamo Romeo, Salvatore Mercadante, Salvatore Cristina e Vincenzo Fundarò.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Questa la data del primo match point per i granata che coincide con lo scontro diretto
Avviato processo di digitalizzazione con nuovi servizi

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
All'evento ha partecipato anche la docente referente del liceo dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Monica Fulloni
L'assessore regionale Sammartino: «Presto il bando per i danni da peronospora»
"È fondamentale promuovere l'importanza dello sport paralimpico e combattere discriminazioni e stereotipi" ha affermato la neo delegata
Lo spettacolo di giovedì sarà ricco di battute, sketch e riflessioni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Non siamo quelli contrari allo sviluppo economico della città, né coloro a cui fare lezioncine di morale e politica"
Il corso di laurea verrà presentato nell’ambito della presentazione dell’Osservatorio sulla burocrazia, che si terrà il prossimo 4 marzo a Palermo
Il comico palermitano torna in scena con il suo nuovo spettacolo
"Questa vittoria rappresenta un simbolo di unità e coesione per la nostra comunità"
È allarme per gli effetti negativi dell'uso sconsiderato di smartphone, videogiochi e altri dispositivi digitali da parte di bambini e adolescenti

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re