Capitale cultura, Salvatore Ombra: “Il territorio si è unito, riusciremo a conquistare importanti fette di turismo”

Parla il numero uno di Airgest, società di gestione dell'aeroporto di Trapani Birgi

«Abbiamo appena saputo che Trapani non sarà la Capitale della Cultura 2022, ha vinto l’isola di Procida, a cui facciamo i nostri migliori auguri. Ovviamente siamo dispiaciuti perché, tra le altre cose, il riconoscimento alla città di Trapani avrebbe dato una spinta ulteriore al rilancio dell’aeroporto nel post Covid. Ciò che resta è la capacità che ha avuto il territorio di unirsi per presentarsi al meglio e ben figurare in questa prestigiosa passerella. Cultura, bellezze naturali e architettoniche le abbiamo e non sono passate inosservate ed è grazie a queste e alla nostra grinta, insieme alle nostre irresistibili specialità gastronomiche, che riusciremo a conquistare importanti fette di turismo quando il mondo sarà tornato alla normalità. Forza Trapani, sempre!» è il commento di Salvatore Ombra presidente di Airgest società di gestione dell’aeroporto di Trapani Birgi alla novizia della scelta di Procida per il titolo di Capitale della Cultura.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify