Campobello, ristoratrice colpita da informativa antimafia ottiene sospensione dal CGA

Nell'attesa che il TAR Palermo si esprima nel merito sulla vicenda

Accolto dal Consiglio di Giustizia Amministrativa il ricorso proposto dalla titolare di un’attività di ristorazione a Campobello di Mazara con il quale si chiedeva l’annullamento – previa sospensione – dell’informativa antimafia adottata nei confronti della sua società dalla Prefettura di Trapani. La donna è sorella della “vivandiera” di Matteo Messina Denaro.

Il Tar Palermo, invece, aveva respinto l’istanza cautelare proposta dai legali della donna che hanno, così, deciso di proporre appello cautelare innanzi il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana.

In particolare, gli avvocati Rubino e Marino – come riferiscono in una nota diffusa alla stampa – “deducevano l’erroneità dell’ordinanza di primo grado innanzitutto laddove il primo giudice aveva omesso di considerare che il provvedimento interdittivo avesse precluso la partecipazione al procedimento dell’interessata, in tal modo violando una garanzia espressamente riconosciuta in materia dalle modifiche normative introdotte nel 2021”.
,I legali hanno anche rilevato che gli elementi indicati a sostegno del provvedimento interdittivo, al contrario di quanto affermato nell’ordinanza di primo grado, apparivano non rilevanti in termini di maggiore probabilità ai fini della dimostrazione della sussistenza di un rischio di un condizionamento mafioso nei confronti della società”.

Il CGA ha accolto l’appello cautelare proposto dall’imprenditrice ritenendo plausibili le doglianze mosse dagli avvocati e ordinando al TAR Palermo la sollecita fissazione dell’udienza di merito.

Per effetto di questa pronuncia, intanto, l’imprenditrice potrà riprendere la propria attività di ristorazione nell’attesa nell’udienza pubblica all’esito della quale il TAR Palermo si esprimerà nel merito sulla vicenda.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola