giovedì, Febbraio 29, 2024

Campobello, inaugurato il nuovo Centro Comunale di Raccolta di rifiuti

Presenti all’apertura dei cancelli anche gli operatori ecologici che gestiranno il servizio

«L’inaugurazione oggi del Centro Comunale di Raccolta rifiuti è il frutto del lavoro sinergico tra l’Amministrazione comunale, l’ufficio Ambiente e l’impresa Multiecoplast – Gilma che espleta il servizio di raccolta differenziata nel territorio comunale. Si tratta di un obiettivo importante, che abbiamo raggiunto dopo un lungo e articolato iter e che auspico ci consentirà anche di risolvere il problema dell’abbandono dei rifiuti che purtroppo continuiamo a registrare nel nostro Comune. Sin dal primo momento, questa Amministrazione comunale ha, infatti, lavorato intensamente al fine di migliorare sempre di più il servizio di raccolta dei rifiuti, con l’obiettivo di incrementare la percentuale di differenziata (che oggi è del 70%, quando, invece, 5 anni fa si attestava solamente intorno allo 0,5%). Mi appello, dunque, per l’ennesima volta al senso civico dei cittadini, affinché differenzino correttamente tutti i rifiuti e rispettino gli orari e le modalità di conferimento anche all’interno del CCR Solo con la collaborazione di tutti, è infatti possibile vivere in un territorio decoroso e pulito».

È stato questo l’intervento del sindaco Giuseppe Castiglione all’inaugurazione del Centro Comunale di Raccolta rifiuti (CCR), che si è tenuta stamattina, all’interno del piazzale Birribaida (zona cimitero, all’ingresso di Campobello) alla presenza della Giunta Comunale, del Presidente del Consiglio Piero Di Stefano, dell’arch. Lisa Biondo, dirigente del settore dei Lavori Pubblici e di tutto lo staff dell’ufficio Ambiente, del geom. Mario Carta (DEC), del dott. Luca Fiasconaro, rappresentante della Multiecoplast – Gilma, del maresciallo Parrinello della locale stazione dei Carabinieri e del Comandante della Polizia municipale Giuliano Panierino.

Presenti all’apertura dei cancelli anche gli operatori ecologici che gestiranno il servizio.

La nuova struttura (stazione ecologica), all’interno della quale i cittadini avranno la possibilità di conferire in maniera autonoma tutte le diverse tipologie di rifiuti (materiale differenziabile, ingombranti, farmaci scaduti, toner per stampanti, abiti e tessili, olii e grassi commestibili, legno e sfalci da potatura), osserverà i seguenti orari di apertura al pubblico:

– periodo invernale (21 settembre – 20 giugno), martedì e sabato (ore 7:30-13:30) e giovedì (dalle ore 13.30 alle 19:30);

– periodo estivo (dal 21 giugno al 20 settembre), lunedì, martedì e sabato (ore 7:30-13:30), giovedì (dalle ore 13:30 alle 19:30) e domenica (dalle 8:30 alle 12:30).

Sarà, invece, possibile conferire i rifiuti RAEE (da apparecchiature elettriche ed elettroniche) il sabato mattina, dalle ore 8:30 alle ore 12, all’esterno del CCR.

Tutti i rifiuti conferiti presso il centro raccolta, suddivisi per tipologie, saranno poi avviati alle attività di recupero o al trattamento e allo smaltimento.

Al momento del primo conferimento dei rifiuti, il personale addetto al servizio registrerà l’utente per fini statistici e per l’eventuale modulo di autocertificazione che dovrà essere compilato solo per gli ingombranti, per i pneumatici e per i rifiuti inerti (sabbia, cemento, sfabbricidi, etc.).

Quest’ultima tipologia di rifiuti, in particolare, potrà essere conferita a partire dal 1° gennaio 2023.

Per il conferimento dei rifiuti presso il centro comunale di raccolta sono previsti sgravi fiscali secondo il regolamento deliberato dal Consiglio comunale (deliberazione n.59 del 14/09/2020).

Imolese-Trapani 1-2, la risolve Bolcano al 96’

I granata si aggiudicano la prima delle due sfide di Coppa Italia
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti
Per verificare eventuale presenza di glifosato, pesticidi e altre sostanze nocive oltre i limiti di legge
La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
L'iniziativa è organizzata insieme con Opificio Territoriale