Campobello: in via di completamento i lavori sull’illuminazione della Circonvallazione Nord

Le opere, eseguite dall’impresa “Rachele Costruzioni srls”, riguardano la sistemazione del quadro elettrico di gestione dell’impianto, la collocazione di nuovi cavi elettrici e la sostituzione di tutte le vetuste lampade esistenti con nuovi elementi a led

Sono in via di completamento i lavori di efficientamento energetico che, da qualche mese, stanno interessando l’impianto di pubblica illuminazione della Circonvallazione Nord di Campobello (che collega la via San Giovanni Bosco con la via Birribaida) e che consentiranno di ripristinare la funzionalità dell’impianto, potenziando le condizioni illuminotecniche e garantendo un corretto livello luminoso nella zona.

Le opere, eseguite dall’impresa “Rachele Costruzioni srls”, riguardano, infatti, la sistemazione del quadro elettrico di gestione dell’impianto, che nel tempo aveva subito diversi atti vandalici, la collocazione di nuovi cavi elettrici e la sostituzione di tutte le vetuste lampade esistenti con nuovi elementi a led di ultimissima generazione.

L’importo complessivo dei lavori è di circa 65mila euro, finanziati con un residuo di mutuo stipulato in passato dal Comune con la Cassa Depositi e Prestiti.

A breve inizieranno, inoltre, anche le opere per la realizzazione di un nuovo impianto di pubblica illuminazione, di circa 250 metri, nella via Giuseppe Fava (circonvallazione ovest), all’ingresso della frazione balneare di Tre Fontane, sino a oggi priva di impianti di illuminazione.

In questo caso, i lavori saranno eseguiti dalla ditta “Petruso Francesco”, che si è aggiudicata la gara d’appalto per l’importo di 66mila e 700 euro.

Quest’ultimo intervento sarà finanziato con i fondi del PNRR (ex legge 160 del 27/12/2019 “Decreto Crescita”).

«Si tratta di interventi molto importanti – spiega il Sindaco Castiglione – che ci consentiranno sia di ripristinare l’illuminazione in una delle principali arterie cittadine di Campobello, che, a causa di atti vandalici e di furti di cavi di rame, negli ultimi anni purtroppo era rimasta al buio, sia di realizzare un nuovo impianto in una via molto trafficata e in cui sono presenti attività e ristoranti all’ingresso di Tre Fontane. Abbiamo inoltre in programma e stiamo operando anche al fine di progettare e di realizzare nuovi impianti nelle altre zone cittadine prive di pubblica illuminazione».

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica