venerdì, Marzo 1, 2024

Campobello, i migranti ospitati al “Fontane d’oro” dovranno allontanarsi entro l’11 giugno

I moduli abitativi presso l'ex oleificio sono destinati solo all’accoglienza dei lavoratori migranti stagionali

I migranti che sono stati temporaneamente ospitati all’interno della sede dell’ex oleificio “Fontane d’Oro”, a seguito dello sgombero dell’accampamento abusivo dell’ex cementificio “Calcestruzzi Selinunte”, dovranno trovare una adeguata sistemazione abitativa entro l’11 giugno.

È quando stabilito dall’ordinanza dei sindaco Giuseppe Castiglione con l’obiettivo di scongiurare che all’interno dell’ex oleificio, destinato all’accoglienza dei lavoratori migranti stagionali, possano riprodursi i fenomeni di spaccio di stupefacenti e di sfruttamento della prostituzione e altri episodi di illegalità si erano verificati nell’ex cementificio sgomberato nel vicino territorio di Castelvetrano.

Come previsto dalla legge nazionale, infatti, le persone straniere che hanno titolo a vivere sul territorio italiano e che intendano rimanervi hanno anche l’obbligo di procurarsi un idoneo alloggio, essendo vietata ogni forma di occupazione abusiva e di bivacco.

Per dare il tempo di trovare un’adeguata soluzione abitativa, i circa 40 migranti in regola con i permessi di soggiorno sfollati sono temporaneamente ospitati nei prefabbricati donati dall’Unhcr per il campo stagionale che viene gestito dal Comune esclusivamente per l’accoglienza dei lavoratori migranti impiegati nella stagione della raccolta delle olive.

«Il fenomeno che ci troviamo a gestire oggi – spiega il sindaco Castiglione – non ha nulla a che vedere con l’attività agricola locale. Nessuno dei 40 migranti che abbiamo temporaneamente accolto è in possesso di un contratto di lavoro e, com’è noto, purtroppo, l’ex cementificio di contrada Bresciana era diventato un luogo di degrado, dove si consumavano pericolose attività illecite. In assenza di un presidio di sicurezza, non possiamo rischiare che “Fontane d’oro” diventi una nuova piazza di spaccio e prostituzione a Campobello. Pertanto, avendo condiviso queste preoccupazioni con sua ecce di Trapani, ho ritenuto di adottare il prov».

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera