Campobello di Mazara: stop della musica all’1 dalla domenica al giovedì e alle 2 il venerdì e il sabato

Sindaco Castiglione: «Con il coordinamento della Prefettura abbiamo adottato un provvedimento omogeneo cercando di conciliare divertimento e sicurezza»

«Una nuova ordinanza sindacale è stata adottata da tutti i comuni della provincia di Trapani, con il coordinamento della Prefettura e del Comitato provinciale dell’Ordine e della Sicurezza, al fine di coniugare movida e sicurezza, scongiurando episodi di disturbo della quiete pubblica, atti di vandalismo e risse, che purtroppo si sono verificati frequentemente in quasi tutte le località balneari a causa dell’eccessivo consumo di alcool».

Lo rende noto il sindaco Giuseppe Castiglione, dopo aver adottato l’ordinanza n. 182 del 4 luglio, che sarà in vigore a partire da domani, venerdì 8 luglio e sino al prossimo 30 settembre, e che prevede l’adozione di una serie di regole omogenee su tutto il territorio provinciale con l’obiettivo di garantire, da un lato, l’abbattimento dell’inquinamento acustico provocato dalle emissioni sonore provenienti dai locali e, dall’altro, il diritto degli esercenti allo svolgimento della loro attività commerciale, nel rispetto della normativa vigente.

L’ordinanza, che dunque riguarda tutti i comuni della provincia, in particolare, stabilisce che, nel rispetto dei limiti di rumorosità previsti dalle norme vigenti, i locali di Tre Fontane e Torretta Granitola potranno diffondere musica sino alle ore 1:00 del giorno successivo, nelle giornate dalla domenica al giovedì, e sino alle 2 il venerdì e il sabato.

Fa eccezione la settimana che va dal 12 al 20 agosto durante la quale potrà osservarsi l’orario previsto per i giorni di venerdì, sabato e prefestivi, ovvero fino alle 2.

Inoltre, è vietata la vendita e la somministrazione, sia in forma fissa che itinerante, nonché la detenzione e il consumo in luogo pubblico di bevande alcoliche e superalcoliche, in contenitori in vetro e non, anche se dispensate da distributori automatici. Il divieto non si applica all’interno dei locali e degli spazi pubblici legittimamente occupati dagli esercizi autorizzati alla pubblica somministrazione. È vietata, infine, la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche ai minori di anni 18 conformemente e quanto disposto del D.L. 20 febbraio 2015 n. 14.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia