Campobello di Mazara, imbrattato il Monumento al Milite Ignoto

Il monumento al Milite Ignoto, che si trova all’interno della Villa comunale di Campobello di Mazara, è stato imbrattato con scritte di vernice blu.

Ne dà notizia il sindaco Giuseppe Castiglione che esprime “amarezza per l’ennesimo increscioso episodio di vandalismo” che si è verificato ieri.

Nei giorni scorsi, infatti, sono stati danneggiati anche la panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza sulle donne, la pensilina per la fermata dei bus e il raccoglitore mangia-plastica che si trovano all’ingresso della Villa.

«Sono davvero sconcertato – afferma il primo cittadino – per il verificarsi di atti vili e ignobili che feriscono fortemente la comunità campobellese nella sua componente civile. Il rispetto dei monumenti costituisce un elemento fondamentale di civiltà e il vilipendio del Milite Ignoto, in particolare, rappresenta un esecrabile gesto di irriverenza nei confronti della nostra storia e dello Stato italiano. Nell’esprimere, dunque, ferma condanna per tali atti, auspico che le forze dell’ordine possano al più presto fare luce sull’accaduto, assicurando i responsabili alla giustizia».

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi dischi d'oro e di platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Degustazioni di vini e prodotti alimentari, incontri con i produttori e masterclass con un percorso artistico suggestivo
Camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente e la propria presenza in esso
Gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprono le porte ai visitatori
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
Domani, 25 giugno, al MAC Museo d'Arte Contemporanea “Ludovico Corrao”