Campobello di Mazara, boom di visitatori per la prima edizione del Cioccofest

Folklore, enogastronomia, divertimento e riscoperta del territorio hanno caratterizzato l’intera manifestazione

Ottimo riscontro di pubblico per la 1ᵃ edizione del Cioccofest di Campobello di Mazara che, nel corso delle tre giornate, da venerdì scorso e sino a domenica sera, ha fatto registrare un boom di presenze con oltre 25mila visitatori arrivati da tutta la Sicilia per partecipare al “dolcissimo” evento enogastronomico.

A inaugurare l’evento, venerdì 8 marzo, sono stati oltre 2.000 studenti delle scuole di Campobello, Castelvetrano, Mazara, Strasatti, Marsala e Alcamo che hanno partecipato ai laboratori didattici per la lavorazione del cioccolato, che si sono tenuti all’interno dell’ex chiesa dell’Addolorata.

Nel corso della festa sono stati proposti anche intrattenimento musicale con vari gruppi dal vivo, visite guidate al Parco archeologico delle Cave di Cusa, sfilate in costumi d’epoca rinascimentali con i figuranti del Corteo storico di Santa Rita e altre attività ludiche dedicate a bambini e ragazzi.

Apprezzamento ha riscosso, in particolare, l’altare di San Giuseppe realizzato dalla Pro Loco Costa di Cusa all’interno dello storico Palazzo Accardi dove un flusso ininterrotto di visitatori ha potuto ammirare i minuziosi dettagli dell’allestimento dedicato alla memoria di Baldassare Stallone e Girolama Giorgi, i coniugi, scomparsi qualche anno fa, che per più di mezzo secolo sono stati “mastri” d’altare a Campobello.
Sempre a Palazzo Accardi è stato possibile apprezzare l rievocazione degli antichi mestieri della Sicilia a cura dell’Istituto Comprensivo “Pirandello – San Giovanni Bosco”.

Folklore, enogastronomia, divertimento e riscoperta del territorio hanno, dunque, caratterizzato l’intera manifestazione promossa dall’Amministrazione comunale in sinergia con l’associazione Arcadia e con il contributo di associazioni locali e aziende sponsor.
Campobello, grazie al Cioccofest è tornata a vivere un’occasione di grande aggregazione, condivisione sociale e di promozione delle eccellenze gastronomiche tradizionali legate al comparto dolciario e a quello dell’arte bianca che, al pari dell’oliva e dell’olio, meritano di essere valorizzate e fatte conoscere a una platea sempre più vasta e qualificata di consumatori.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027