Campobello di Mazara, 60 mila euro per manutenzioni di strade e marciapiedi

Sono stati stanziati dal Ministero dell’Interno. L’Amministrazione comunale redigerà il piano dei lavori, che dovranno partire entro il 30 luglio

Il Comune di Campobello riceverà un finanziamento di 60mila euro per la manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano. Il Ministero dell’Interno, con proprio decreto del 14 gennaio scorso, ha infatti assegnato ai comuni un contributo in relazione al numero di abitanti, attribuendo, per il 2022, agli enti locali con popolazione tra 10.000 e 20.000 abitanti la somma di 60 mila euro ciascuno.

Il contributo che il Comune di Campobello riceverà per l’anno 2023 sarà invece la metà del contributo assegnato per l’anno 2022, quindi pari a 30 mila euro. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione redigerà, dunque, un piano d’intervento per il rifacimento delle strade e dei marciapiedi, che in via prioritaria necessitano di manutenzione, avviando l’iter per l’appalto della prima tranche di lavori, che dovranno iniziare entro il 30 luglio del 2022.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa