Campobello: completati i lavori del nuovo parco giochi inclusivo

Il parco allestito all’interno della villetta di Padre Pio sita in via Roma, verrà inaugurato sabato 23 ottobre alle ore 10:30

Il Comune di Campobello ha un nuovo parco giochi inclusivo: i lavori sono stati completati la settimana scorsa. “Il parco delle libertà”, questo il nome della nuova area inclusiva, è stato allestito dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castiglione all’interno della villetta di Padre Pio sita in via Roma alta.

I lavori di installazione e montaggio sono stati eseguiti dall’impresa Holzhoff, che ha fornito anche le strutture a seguito dell’aggiudicazione della gara appaltata dal Comune il 17 giugno del 2021. All’interno dell’area, che è stata pavimentata con gomma antitrauma, sono stati collocati una grande struttura con due castelli, scivoli e pannelli funzionali, due giochi a molla, due altalene e una pedana, tutti giochi inclusivi.

L’inaugurazione del parco si svolgerà sabato 23 ottobre alle ore 10:30 ed è aperta alla cittadinanza, nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza anti-Covid. “Con grande gioia e soddisfazione – afferma il sindaco Castiglione – invitiamo i nostri piccoli cittadini a partecipare alla cerimonia di inaugurazione di questo nuovo bellissimo parco giochi inclusivo, che abbiamo voluto realizzare nel nostro Comune proprio al fine di creare nuove occasioni di incontro, di divertimento e di socialità dedicate ai più piccoli. Già in passato – continua il sindaco – avevamo infatti ripristinato i giochi che si trovano all’interno della villa comunale e, a breve, contiamo inoltre di allestire un’altra area dedicata ai bambini all’interno del salotto urbano di via Crispi. Inoltre, stiamo già lavorando anche a una serie di iniziative rivolte ai bambini che si terranno sia all’interno della biblioteca comunale sia all’interno del cine-teatro Olimpia, non appena saranno terminati gli ulteriori lavori che stiamo eseguendo grazie a un nuovo finanziamento che abbiamo ottenuto per il completamento degli arredi interni, per l’insonorizzazione delle pareti e per il ripristino del prospetto nord”.