Caldo e sicurezza sul lavoro, Cgil e Uil ricevute in Prefettura

Si sollecita al presidente della Regione un’ordinanza di sospensione delle attività lavorative nelle ore più calde

I rappresentanti di Cgil e Uil Trapani sono stati ricevuti stamattina in Prefettura per illustrare le ragioni della protesta che oggi si è tenuta contemporaneamente in tutti i capoluoghi siciliani per chiedere maggiore sicurezza sul lavoro e, in particolare, per sollecitare il presidente della Regione Renato Schifani affinché emani un’ordinanza di sospensione delle attività lavorative nelle ore più calde.

“Nel corso dell’incontro abbiamo consegnato – affermano i segretari generali di Cgil e Uil Trapani Liria Canzoneri e Tommaso Macaddino – un documento che sintetizza quali sono le nostre rivendicazioni. Tale documento sarà trasmesso dalla Prefettura al Governo”.
“I dati degli infortuni e delle morti bianche che si registrano ogni anno nella nostra provincia devono indurre un ripensamento radicale delle azioni messe in campo sia dalle istituzioni, sia dalle parti datoriali e sindacali, ciascuno per il proprio ruolo, per il perseguimento di strategie più efficaci nella tutela della salute e della sicurezza in tutti i luoghi di lavoro. Riteniamo fondamentale – aggiungono i sindacalisti – rafforzare e strutturare un coordinamento permanente, che almeno con cadenza bimestrale si riunisca, in seno all’Osservatorio regionale di Coordinamento in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro, con la programmazione di azioni in stretto raccordo con i coordinamenti territoriali”.

I sindacati hanno anche chiesto l’incremento del numero degli ispettori del lavoro che, attualmente, è insufficiente a coprire l’ingente mole di lavoro. Infine, sono state illustrato le criticità legate alle alte temperature delle ultime settimane che rendono particolarmente pericoloso lo svolgimento delle attività lavorative in luoghi dove non sia possibile mitigare i rischi da esposizione al caldo estremo. “Riteniamo perciò improcrastinabile – concludono i rappresentanti sindacali – l’emanazione di una ordinanza regionale che si adoperi, in determinate condizioni di elevate temperature per la sospensione di tutte le attività che presentano elevati rischi, vietandone lo svolgimento dalle ore 12 alle ore 16”.

A Nino Barone il Premio letterario nazionale “Maria Fuxa – Città di Alia” [AUDIO]

Nel podcast dell'intervista potrete ascoltare anche "mi chiamanu pueta"
Sono indagate per associazione mafiosa, corruzione, turbativa d’asta, trasferimento fraudolento di valori, ricettazione e autoriciclaggio
Sono due i progetti, uno da 5,5 milioni di euro e l'altro da 8,5 milioni, già presentati dall'Amministrazione comunale nel 2023
La città è nella rosa delle dieci selezionate per celebrare le eccellenze creative nazionali
Tre avvisi da 1,3 milioni per promozione di imprese, associazioni ed Enti locali
Hanno insegnato agli studenti la preparazione di piatti etnici
Incontro domani al Cine Teatro Rivoli con operatori della Seus
Si aggiungono alla serie tematica sul Patrimonio artistico e culturale italiano
Nominati vice rappresentante e referenti per i settori Formazione, Progetti e Giovani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il nuovo Museo intitolato a John Woodhouse presentato dal sindaco Grillo
Si va verso il Sold Out per il prossimo 24 aprile, ultimissimi biglietti solo in galleria
Lo spettacolo è inscritto nel cartellone della XVI Rassegna teatrale “Lo Stagnone – scene di uno spettacolo”, organizzata dalla Compagnia teatrale “Sipario”