Calcio, Trapani tra iscrizione e nuovi arrivi: ne parliamo con Alfio Torrisi [AUDIO]

"Sta finendo una settimana importante per il mercato: sta andando bene e stiamo facendo un lavoro certosino"

Tante le ufficializzazioni: per il Trapani oggi è decisamente una giornata piena. Dopo il ritorno di Zampa e l’ufficializzatone del difensore Bruno De Pace , la società granata ha firmato anche il centrocampista Alessandro Cangemi e il terzino Lorenzo Mangiameli.

Una serie di notizie che abbiamo voluto commentare insieme all’allenatore del Trapani Alfio Torrisi in una intervista esclusiva. Clicca play per ascoltare:

Alessandro Cangemi è nato a Palermo il 28 febbraio 1996, Cangemi cresce nel settore giovanile rosanero militando fino alla formazione Allievi: nel 2014/15 la prima esperienza in Serie D ad Asti. Sempre nella massima categoria dilettantistica gioca nell’Acqui, nel Venezia, nella Massese e nel Bra. Nella stagione 2018/19 il rientro in Sicilia nel Città di Messina. Castrovillari, Gelbison e Igea 1946 le squadre prima dell’arrivo, nella passata stagione, al Paternò dove va a segno per ben nove volte in 33 presenze. «Sono un centrocampista duttile, in grado di giocare in mezzo al campo a due o a tre», dichiara. «Ritrovo mister Alfio Torrisi che l’anno scorso mi ha schierato anche sulla trequarti; mi piace inserirmi e sono un giocatore che riesce ad abbinare quantità e qualità. Trapani? Ho rifiutato tutte le altre offerte che mi erano pervenute nel momento in cui ho ricevuto la chiamata dei granata. Sono in una piazza dal grande blasone, senz’altro una delle migliori che c’è in D e in categorie superiori. Sono veramente felice di essere qui».

Lorenzo Mangiameli, invece, è un terzino sinistro, classe 2003, che cresce nei settori giovanili di Siracusa, Catania e Sicula Leonzio. È al Carlentini, in Eccellenza, che vive la sua prima esperienza tra i grandi nel 2020/21. Nella stagione 2021/22 ha giocato al Paternò collezionando 33 presenze nell’ultimo campionato di Serie D. «Sono un terzino ma che all’occorrenza può giocare come quinto di centrocampo», dichiara. «Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura con questa maglia; un paio di anni fa guardavo il Trapani ed oggi mi ci ritrovo a giocare. Sono sicuro che insieme ai miei compagni, al mister e a tutto lo staff faremo di tutto per far divertire i nostri tifosi».

Infine, invece, in ambito societario, il Trapani ufficializza anche la corretta iscrizione al prossimo campionato di Serie D. Così come comunicato dalla Co.Vi.So.D., l’istruttoria relativa alla domanda di iscrizione presentata ha dato esito positivo. Il Trapani è dunque ufficialmente iscritto al prossimo campionato di Serie D per la stagione 2022/23.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
È stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
Il tecnico granata ha evidenziato come sia necessario restare concentrati sugli altri obiettivi
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde